Aglio, Giuseppe
Le pitture e le sculture della città di Cremona — Cremona, 1794 [Cicognara Nr. 4191]

Seite: 15
DOI Seite: 10.11588/diglit.26536#0021
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/aglio1794/0021
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
Cattedrale

15

rno, con bronzi dorati, in cui vedesi ripo*
sto eziandio il Quadro suddetto rappresen-
tante T incontro che fa Santa Elisabetta con
Maria Vergine, S. Giuseppe, S. Gioachimo,
che sembra parlare con un* altra figura vo-
luta il Ritratto del Patrono, e molte Don-
ne ammiratrici d’ un sì festevole incontro s
opera del pennello di Gerovasio Gatti, col no-
me sotto, ed anno.

Per conservare poscia la memoria del
primo Altare vi si è posta P Immagine di
S. Pietro in Quadro piccolo ovale con piede-
stallo , di mano del nostro Agostino Bonisolì „

Contiguo vi è P Altare del Santissimo
Crocifisso altra volta di S. Lucia , di mano
dello Scultore Jacopo Bertesi.

Dalla banda del Vangelo incastrata nel
muro trovasi una gran lapida di fino marmo
bianco con incisovi sopra 1* Albero Genealo-
gico della Gente Malesta, in un con lo
stemma della medesima, e molt’ altri stem-
mi di illustri Famiglie, che P hanno sem-
pre più ingrandita. Meriterebbe questo me»
numento di essere levato dalla cattiva situa-
zione, in cui trovasi sepolto, e che fosse in
vece riposto a miglior luce.

Vicino alla riferita Memoria Malesta
in un nicchio vedesi un Quadro con sopra
dipinto N. S. legato alla colonna, del Cava-
iter Gio; Battista Trotti detto il Malosso.
loading ...