Aglio, Giuseppe
Le pitture e le sculture della città di Cremona — Cremona, 1794 [Cicognara Nr. 4191]

Seite: 38
DOI Seite: 10.11588/diglit.26536#0044
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/aglio1794/0044
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
3 8 Palazzo Vescovile

alla Chiesa di S. Girolamo, stenderassi con
altro fabbricato sino all’ ultimo angolo della
così detta Piazza Padella. Su questo tratto
di sito vi sarà compreso un atrio della lar-
ghezza di quarantacinque braccia, oltre tut-
ti i Caseggiati per servizio delle scuderie,
delle rimesse, e d’ altri luoghi famigliari.

PALAZZO PUBBLICO
DELLA CITTÀ

JPer non rompere Y ordine del giro da farsi,
si è stimato proprio d’ ivi collocare anche
questo Edifizio per comodo degli Osservatori.
Dirimpetto alla facciata del maggior Tem-
pio trovasi il Palazzo del Pubblico eretto
sopra gran portico, sostenuto da grosse co-
lonne investite di marmi, con gran portone
nel mezzo tutto coperto a piastre di bron-
zo, per questo si entra nel Cortile, circon-
dato da quattro altre braccia di portici, che
formano un quadrilungo. A sinistra vi è il
Tribunale, cogli Uffizj spettanti alla Merca-
tura. Nella prima camera sonovi dipinte sul
muro in tre facciate, la Giustizia cioè su di
quella che è dirimpetto alla porta; un Cro-
cifisso sopra la porta, che mette alla camera
loading ...