Aglio, Giuseppe
Le pitture e le sculture della città di Cremona — Cremona, 1794 [Cicognara Nr. 4191]

Seite: 61
DOI Seite: 10.11588/diglit.26536#0067
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/aglio1794/0067
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
5. Matteo

61

di Luca Cattapane.

Dalla banda dell’ Epistola in altro Altare
vi è riposto il Quadro con sopra S. Matteo
in atto di scrivere stando a sedere in un
paese sopra d’ un sasso.

S. NICCOLÒ

Prima Proposti arale , ora soppressa.

jA-ppeso al muro in fondo al Coro vi è
il Quadro sul legno dipinto rappresentante la
B. V. sopra un piedestallo seduta, ornato di
un basso rilievo, col Bambino sulle ginoc-
chia, che scherza con il giovinetto S. Gio:
Battista, e da una banda genuflesso il Ve-
scovo S. Niccolò in abito Pontificale. Opera
di Gio: Francesco Bembo.

Vicino alla porta evvi 1’ Altare con Qua-
dro rappresentante la deposizione di N. S.
dalla Croce con molte figure , opera che
campeggia della maniera di Vincenzo Campi,
Dirimpetto a questo su d’ altro Altare
vedesi in Quadro figurato S. Francesco d
Assisi steso sopra un tavolato , che rapito
dalla melodia del suono ài un violino toccato
da un Angelo, isvenisce; opera di incerto ma
di molta espressione, non riferita però dall
autore del Distinto Rapporto.
loading ...