Aglio, Giuseppe
Le pitture e le sculture della città di Cremona — Cremona, 1794 [Cicognara Nr. 4191]

Seite: 63
DOI Seite: 10.11588/diglit.26536#0069
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/aglio1794/0069
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
Ss. Marcellino e Pietro 6$

un canto le piangenti Marie , e dall* altro
S. Francesco Saverio in abito da pellegrino.

Lateralmente dalla banda dell’ Epistola
sotto della tribuna campeggia un Quadro a
olio con sopra il pomposo trasporto delle
sacre Spoglie dei suddetti due Santi , ac-
compagnati dal divoto Popolo processional-
mente, opera assai pregiata del nostro Angelo
Massarotti ; come pure dello stesso è quello
di contro, su di cui vi ha rappresentati i
due Santi Martiri a cavallo in campo di
battaglia comparsi vestiti di bianco a liberare
questa nostra Città dall* assedio, ed immi-
nente presa de* Milanesi. L* autore del Di-
stinto Rapporto non ne ha avuto nemmeno di
questi alcun riguardo.

Nella Cappella della B. V. della Con-
cezione vi ha il detto Berte ri scolpita a tutto
rilievo in legno la B< V. col Bambino in
bellissimo atteggiamento di ferire il sottopo-
sto infernale serpente.

Nei lati di questa Ancona sonovi dipinti
due piccoli Quadri rappresentanti uno il mar-
tirio di S. Orsola con le sue compagne ; 1* altro
la stessa Santa trionfante collo stendardo in
mano in mezzo alle Ss. Vergini, e Martiri,
di Luigi Mira dori detto il Genovese.

Del medesimo Genovese è il Quadro so-
pra la porta, che conduce alla Cappella di
S. Ignazio, su di cui v* è espressa la Presen-
loading ...