Aglio, Giuseppe
Le pitture e le sculture della città di Cremona — Cremona, 1794 [Cicognara Nr. 4191]

Seite: 95
DOI Seite: 10.11588/diglit.26536#0101
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/aglio1794/0101
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
Ss. Giacomo e Vincenzo 9 5

colorito lo fanno conoscere sortito dal penrf
nello di Giacomo Guerrini Cremonese .

Nella Nave laterale dalla banda del Van-
gelo in una Cappella eravi il Quadro dipinto
sul legno rappresentante la B. V. col Bam-
bino, il piccolo S. Gio: Battista, S. Giacomo
Apostolo, e S. Appollonia d’ un ottimo, e
vago dipinto di Antonio Campi. Egli è pure
stato trasportato nella Chiesa di S. Pietro,
e collocato sull5 Altare della B. V, altre vol-
te dei Carmine.

In un lato di detta Cappella stava ap-
peso un Quadro ovale radiato con S. Giu-
seppe, del Massarotti. Anche questo è in S.
Pietro.

Sopra la piccola porta, che va nel Chio-
stro eravi affisso un Quadro con sopra il
Salvatore portante la Croce sulle spalle, del
Malosso.

Oltrepassato F Altare della Madonna
vede vasi il Quadro sopra V Altare esprimen-
te la deposizione del Salvatore dalla Croce,
Giuseppe d* Arimatea, S. Giovanni genussesso,
in atto di bacciar la mano al morto Signore,
S. Girolamo, e la B. V. un poco più indie-
tro , con scritto sul Sepolcro Gioì Battista
Trotti detto il Malosso . Questo Quadro è
similmente stato levato, nè si sa dove sia.

In fondo al Coro esiste tuttavia il Qua-
dro rappresentante la Vergine Annunziata
loading ...