Aglio, Giuseppe
Le pitture e le sculture della città di Cremona — Cremona, 1794 [Cicognara Nr. 4191]

Seite: 118
DOI Seite: 10.11588/diglit.26536#0124
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/aglio1794/0124
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
ì iS S, Vittore

la Parrocchia de* Ss. Siro, e Sepolcro, uffi-
ziata dai PP. dell* Órdine de* Servi di Ma-
ria , che prima abitarono nella Chiesa , e
Convento di S. Cataldo fuori della Città ,
sino all’ anno nz6., da dove per motivo
delle guerre ritiratisi, furono ricoverati nelle
Case, e Chiesa di S. Leonardo da essi uffi-
ziata per qualche tempo. Investiti alla per
fine della Chiesa di S. Vittore nell’ anno
153°. per la rinunzia loro fatta da Gio:
Battista Fodrio in allora perpetuo Commen-
datore della suddetta Chiesa deli’ Ordine di
S. Benedetto retta da Sacerdote Regolare,
o Secolare. Tutto ciò ricavasi dal suddetto
Merula pag. 124. e 125.

Tanto il Bresciani, quanto l’Ab. Zacca-
ria riferiscono nelle loro rispettive opere la
qui sotto Memoria della origine , e fonda-
zione di questa Chiesa:

ECCLESIA ISTA

AD HONOREM S. VICTORIS MARTYRIS
DICATA, ED AEDIFICATA FVIT
EXPENSIS LANDVLPHI EPISCOP. CREMONEN,

ET HOC PRO RECONCILIATIONE
FACTA CVM HAC CIVITATE
ANNO DOMINI MXXIV.

DIE XIII. MENS. OCTOBRIS

Al tempo del gentilesimo si dice, che
fosse Tempio dedicato alla Dea Vittoria al-
lora fuori di Città in poca distanza.
loading ...