Aglio, Giuseppe
Le pitture e le sculture della città di Cremona — Cremona, 1794 [Cicognara Nr. 4191]

Seite: 141
DOI Seite: 10.11588/diglit.26536#0147
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/aglio1794/0147
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
S. Prospero 141

se sia di Boccaccio Boccacci sio , oppure di Alto-
hello Melone.

S. GALLO

(Chiesa Parrocchiale pure di Preti soppres-
sa, ora sussidiaria della SSma Trinità. La
Tavola dell’ Aitar maggiore rappresentante la
Vergine seduta sopra una sedia con a canto
T Abate S« Gallo , ed altri Santi, è opera
di Marco Marciale Veneziano del 1507., è sta-
ta levata via, sostituitane un’ altra con la
deposizione dalla Croce del Salvatore.

Bernardino Campi vi ha dipinto il Qua-
dro d’ Altare con S. Gio: Battista seduto so-
pra d’ un sasso nel Deserto del 1577.

L’ altro Altare ha il Quadro con sopra
S. Andrea Apostolo genussesso nanti la Croce
indicatagli con il Manigoldo, una Femmina *
ed un Putto innanzi, e molte Figure in die^
tro5 opera del Cavalier Borroni.

S. GREGORIO

Ossia la SS ina Trinità«

(Chiesa semplice un tempo posseduta dalla
Confraternita sotto il titolo della SSma Tri-
nità , soppressa, ora Chiesa Parrocchiale di
Preti.

Nell'entrare in Chiesa calla banda del
loading ...