Aglio, Giuseppe
Le pitture e le sculture della città di Cremona — Cremona, 1794 [Cicognara Nr. 4191]

Seite: 142
DOI Seite: 10.11588/diglit.26536#0148
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/aglio1794/0148
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
14.2, S. Gregorio

Vangelo vedesi sopra Altare il Quadro con
il Salvatore deposto dalla Croce, la B. V.,
ed altre figure, opera di buona maniera del
nostro Stefano Lambrì Scolaro del Malo no fat-
ta 1’ anno 1621.

All* Altare, che segue presso, vi è rap-
presentato in Quadro il Martirio della Ver-
gine S. Orsola con le sue compagne. Dipin-
tura di Francesco Beccaccino.

Dietro a questo segue 1’ Altare con An-
cona, entro la quale vi è la Statua detta del
Cristo Risorgente d’ una bella sveltezza. Vi
è pure il Quadro in tela posto sopra la por-
ta, in cui vedesi Iddio Padre in atto di sgri-
dare Adamo ed Èva per il commesso delitto,
genuflessi, e da un lato un Angiolo con la
spada , ed un altro con un ssagello nelle
mani, opera del suddetto Boccaccino.

In fondo al Coro, dov’ è 1* Aitar mag-
giore., in Quadro viene rappresentata 1* Au-
gustissima Triade sopra nubi seduta, con
sotto S. Gregorio Prete da una parte , e
dall’ altra S. Filippo Neri. Opera di gran
forza di Giorgio Fochtger Tedesco.

S. ELIGIO

P

iccoia Chiesa semplice eretta dagli Ore-
sici Tanno 1620. alli 6. di Maggio posta nel-
la Contrada del Prato del Vescovo, ora con
loading ...