Aglio, Giuseppe
Le pitture e le sculture della città di Cremona — Cremona, 1794 [Cicognara Nr. 4191]

Seite: 150
DOI Seite: 10.11588/diglit.26536#0156
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/aglio1794/0156
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
15°

Ss. Vitale , e Ceroldo

era prima nella Chiesa di S. Pantalone ,
stata soppressa.

A mano sinistra deli’ altra piccola Na-
ve spicca un Quadro sopra 1* Altare con la
Vergine in alto, S.Anna, e S. Orsola, opera
che dà nel grande della più bella maniera di
Vincenzo Campi con sotto il nome .

In fondo alla detta Nave havvi altro
Altare con Quadro antico, su di cui vi è di-
pinta la B. V. con altri Santi, e Sante di
buon pennello. Non è stato questo Quadro
ricordato nel Distinto Rapporto , come non
riferito il trasporto del Qiadro di S. Panta-
ieone in questa Chiesa.

u,

S. PIETRO AL PO’

Ora sussidiaria di S. Giorgio

na delle sette Chiese stata edificata sino
dall’ anno 1064. da certi Giugali Ardingo,
ed Edina. Di questa ne furono investiti li
Monaci di S. Benedetto nell* anno 1439.
Fu rinunziata dai Benedettini alli Canonici
Regolari Lateranensi con Cura d* anime, che
risiedevano nella Chiesa di S. Agata. Dopo
la soppressione seguita li io. Ottobre 1782.
dei suddetti Canonici Lateranensi vi furono
traslocati i PP. Carmelitani Neri di S. Bar-
tolomeo. Soppressi eziandio questi in essa vi
sottentrarono i Cherici Regolari di S. Paolo
loading ...