Aglio, Giuseppe
Le pitture e le sculture della città di Cremona — Cremona, 1794 [Cicognara Nr. 4191]

Seite: 164
DOI Seite: 10.11588/diglit.26536#0170
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/aglio1794/0170
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
164

S. DONATO

(Chiesa Parrocchiale di Preti, ora sussidia»
ria della Cattedrale. Entrando dalla porta
maggiore subito a mano destra vedesi 1* Al-
tare con Quadro dipintovi sopra S. Giuseppe
col Bambino di un impasto grazioso, e ben
disegnato, opera d’ incerto , non compresa
nel Distinto Rapporto.

A questo segue un altro Altare con
Quadro , su di cui evvi espressa la Decolla-
zione di S. Gio: Battista, di Luca Cattapane,
col nome, ed anno 1597. nella spada del
Manigoldo, il quale non sta già in atto di
tagliare la testa al Santo, ma bensì di snu-
dare il colio del Santo.

Anche il Quadro dell’ Aitar maggiore
merita d’ essere osservato, ommesso nei Di-
stinto Rapporto.

S. GIROLAMO

(Chiesa semplice una volta della Confrater-
nita di S. Gio: Decollato, stata soppressa,
tutta dipinta dalla cima al fondo parte a fi-
gure, e parte ad architettura.

Entrando a mano destra evvi 1* Altare
con Quadro dipintovi sopra S. Girolamo al
basso , e la B. V. col Bambino all* alto in
paese. Opera assai spiritosa di Francesco Monti.
loading ...