Aglio, Giuseppe
Le pitture e le sculture della città di Cremona — Cremona, 1794 [Cicognara Nr. 4191]

Seite: 183
DOI Seite: 10.11588/diglit.26536#0189
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/aglio1794/0189
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
1*3

PITTURE

Delle Chiese soppresse , passate nelle Case
de' Particolari.

S. ALESSIO

sn questa Chiesuola all’ Aitar maggiore era-
vi il Quadro di S. Alessio, in cui 1* Arte-
fice vi espresse la traslocazione della Casa,
ove morì, alla Chiesa di S. Bonifacio Mar-
tire di Roma. Sotto evvi il nome, che di-
ce: F ranci scus Alussius F. i68z. Costui non
vien menzionato in alcun Abeccedario Pit-
torico. Il Quadro è in potere dell’ emerito

Sis. Colonnello Conte Carlo Lerchenfeld.

<->

S. BARTOLOMEO

11 Quadro con sopra la Presentazione di
Gesù nel Tempio, la B. V., S. Giuseppe,
ed il S. Vecchio Simeone posto sull’ Altare,
Gius Patronato dell’Eccma Casa Pallavicini,
conservasi in essa Casa. L* Autore è Ber-
nardino Campi.

Altro Quadro sopra 1' Altare di Gius
Patronato dalla Nob. Casa Visconti di Mi-
lano, Erede Goldoni, su di cui eravi dipin-
ta T Adorazione dei Ss. Re Magi , di Luigi
Miradori detto il Genove si e, è stato traspor-
loading ...