Aglio, Giuseppe
Le pitture e le sculture della città di Cremona — Cremona, 1794 [Cicognara Nr. 4191]

Seite: 186
DOI Seite: 10.11588/diglit.26536#0192
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/aglio1794/0192
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
18 6 S. Francesco

PP. Minori Conventuali.

Il Quadro però di Carlo Fiatali con S,
Fermo, la B. V., ed altri Ss. Martiri, così
li due gran Quadrilunghi rappresentanti fatti
storici di S. Francesco, e di S. Chiara, di
Agostino Boni soli y sono in potere del prefato
Sig. Colonnello Lerchenfeld.

Un altro Quadrilungo con sopra il Mar-
tirio di cinque PP. dello stesso Ordine, del
suddetto Boni soli y è stato trasportato nella
Chiesa dei Minori Conventuali della Città
di Treja nella Marca Anconitana ; fu dal
ridetto Pittore fatto il 1673., come si vede
sottonotato.

Anche il Quadro con sopra il Crocifis-
so, e S. Francesco in ginocchio, del Chiave-
ghino , ma piuttosto del Cavalier Malosso, con-
servasi nella gran Raccolta de’ Quadri del
nominato Sig. Colonnello.

Per ultimo i Quadri, che esistevano
nella Cappella della Concezione, rappresen-
tanti diversi Misteri della Vergine, voluti
di Giovanni Mìradori, Nipote di Luigi detto
il Genovese, sono passati ad una delle Chiese
del Borgo di Soresina nella Provincia Su-
periore .
loading ...