Aglio, Giuseppe
Le pitture e le sculture della città di Cremona — Cremona, 1794 [Cicognara Nr. 4191]

Seite: 193
DOI Seite: 10.11588/diglit.26536#0199
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/aglio1794/0199
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
Notizie 193

Dopo il Gentilesimo, e col tratto del
tempo edificarono i Cremonesi moltissime
Chiese in questa Città, e particolarmente
nel Circondario sotto la denominazione di
quattro Porte, cioè, in quello di Porta S.
Lorenzo, diciasette; in quello di Porta Na-
tale vicina a S. Donato, tredici; in quello
di Porta Ariberti vicina a S. Soffia, tredici ;
ed in quello di Porta Pertusia Vicinanza
Maggiore, ventisei, che in tutto erano ses-
santa nove.

Siccome però una gran parte di queste
per le vicende delle Guerre, e per altre cir-
costanze furono distrutte, o aggregate ad al-
tre Parrocchie ; così presentemente non ne
abbiamo che quattordici di Matrici, e venti-
quattro di Sussidiarie.

n
loading ...