Aglio, Giuseppe
Le pitture e le sculture della città di Cremona — Cremona, 1794 [Cicognara Nr. 4191]

Seite: m
DOI Seite: 10.11588/diglit.26536#0211
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/aglio1794/0211
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
«$. Giorgio

ibi

battezzato da S. Gio: Battista, di Antonia
Rassi Cremonese, che ebbe i primi principj
di quest’ arte da Giacopo Guerrini , poscia
dalla munificenza del Nob. Signor Marchese
D. Giulio Cesare Vaini mantenuto a Bolo-
gna sotto il rinomato Pittore Ercole Lelli.
Questi ritornato dopo alcuni anni in Patria,
sendo a Casal Maggiore , sorpreso da umor
malinconico ,é~
di vivere ar|„ S^

Costui se car=— ■sus"
tore del Disi=rw
far menzione—

T *

ìv^a a vti VVXJJ —

Ss. Ci-

D

alla anti
baldi fino d;
sa ad un tesn
edificare que
ta di sopra .

In aue<

o

c

o

t O

— CD

= “ >
i- 0

=J£>

I 0
P 03

I O

E E

= o
loading ...