Agricola, Johann Friedrich  
Il Filosofo Convinto In Amore: Intermezzi Per Musica Da Rappresentarsi Per Comando Del Serenissimo Elettore Palatino — Mannheim, 1753 [VD18 14258099]

Seite: 3
DOI Seite: 10.11588/diglit.27041#0008
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/agricola1753/0008
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Primo. 3

Ans Parlate alla lontana.

Lesi. Proponervi vorrei le mi è permeilo...'

Anf. Ditela pur, ma non mi siate appresso.

Lesi. Di che avete timor ?

Anf. Ah non vorrei
Che gl’atomi invisibili
D’iin feminil sembianre
Faceslero il mio cor misero amante.

Lesi?. I Filosofi dunque
Son capaci d’amore?

Ans E in che maniera!

Se un Uomo virtuosò
Ad impazzir comincia, egli diviene
In breve tempo pazzo da catene.

Lesi'k (Volesse il Ciel che arrender potess’io
11 Filosofo ricco all’amor mio.)

Ans. Orlò spiegate tosto
Il voslro dubbio.

Lesi. Udite.
loading ...