Agricola, Johann Friedrich  
Il Filosofo Convinto In Amore: Intermezzi Per Musica Da Rappresentarsi Per Comando Del Serenissimo Elettore Palatino — Mannheim, 1753 [VD18 14258099]

Seite: 5
DOI Seite: 10.11588/diglit.27041#0010
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/agricola1753/0010
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
5

Primo.

Ans Non tanto appresso.

Lesi, Se una Donna vi diccsse,

Nel mio petto sento il core
Tutto siamme, tutto ardore,

Voi ne Jìete la cagione*

Deb movetevi a pietà-
Che direfieì Che soresici
Non sarebbe buon’ azione
Il moftrargli crudeltà.

Se una Donna, £jY.

Ans S’arde per me qualcuna,

Acciò l’ardor non cresca,

Io la consolerò con l’acqua fresea-

Lesb. Vi vuol altro Signore.

Orsu mi meraviglio.

Che un Uomo come voi dotto, civile
Dia in un pender sì vile.

Ans. Nella Filosofia non v’è precetto
Che m’obblighi all’ affetto.

Lesb. Se la Filosofia dunque obbligale
Ad amar, amerefle?

A 3 Ans
loading ...