Agricola, Johann Friedrich  
Il Filosofo Convinto In Amore: Intermezzi Per Musica Da Rappresentarsi Per Comando Del Serenissimo Elettore Palatino — Mannheim, 1753 [VD18 14258099]

Seite: 10
DOI Seite: 10.11588/diglit.27041#0015
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/agricola1753/0015
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Intermezzo

io

Che vale ogni grandezza,

Se l’amore non v’è?

Ans. ' (Querto {Indente
Nella (cuoia d’amore è un gran sapiente.)

Lesi. Concludiamola dunque.

L’amore è una virtude,

Che'anima si può dir di tutto il Mondo.
Ei sa 1’ Uomo giocondo,

Li reca in dolce guisa

Conforto nei travagli, e nelle gioje

Moltiplica il piacer. Aman le piante,

A man le Belve ancor, aman le pietre
Più di tutto insensate,

E voi che liete un Uom, voi non amate?

Agnellino ama VAgnellai
Ama il Toro la Tore Ila:

Il rosìgnolo in fna favella
Va dicendo ardo d’amor.

Ans. Amico, rai ragion m’avete detto,

Ch’io giù vinto mi rendo.

Lesi. Or ricordatevi

Del volito gran (congiuro, e innamoratevi.

Ans
loading ...