Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: IV
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0004
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
pre'anchoraj mikerij di tante scientìe ; pojjbno tsscrci*
tar quella, uirtu, che fi ritmema in efii ; mediante hqua*
le sono attirimi ad intendere tutte le nere dottrine,
(che sole sanno ueramentcdotto, esauio chiunque le
pofiicde)non meno,anzi sorsè asfai piu,e meglio,che mot
ti diqucUi, ch'in tutto il tempo de la lor uita non hanno
maisaputo altro, che un poco di lingua Latina : e di
ciò fi pregiano tanto,e uanno tanto altieri, che filmano
tutti gli altri da niente, che à sorte non la sanno ; tra i
quali non è dubbio, che altri per troppi uiuacità Unge*
gno ne l'etàsanciulesea Ubano negktta,comequasl no pò
tedo da loro ftefii impetrare d'affaticarsisì bassamente,
CF 4 cose pili alte adirando ; altri per mancamento di
<tempo,ò d'altre comodità necessarie, che la bajsa sortu-
no. toglie a molti:& altri per altre cagioni più tosìo,che
per disetto Ungegno non hanno potuto impararla i che
senza esst potrebbono in ogni modo uenir dotti'simi ne
la inteUigcntia de le cofeicome già- s'è ueduto, che molti
hanno satto:de quali si trotterebbe anchora maggior nu-
mero&r in ogni sorte didisciplincsepiu per tempo sus
s^o siate in quesìa uolgar lingua portate llchc con qiian
to poca rigionc alcimi(coniho già detto ^tengano per co
si mi satta, non sa meiìiero altrimenti di dmwfìrare;
ossendo assai ben chiaro per sé. E quantunque la loro
opinione appresso di tutti i buoni,e sani giudici) ampia-
niente sa riprouata per salfa, tuttauolta esii non re-
stano però di btasìmare,ey dannar quanto possono quefta
bclli,c laudabile impresa del tradurre] e coscguentcmctc
chiumjì 4 ctò fare attcndc.Douecosìderàdo io quc&o.c?

* ì hauend»
loading ...