Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: XI
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0011
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
TÀVOLA.

mento>nònè de la sabrica parte. Cdp.ù

Dtbbonsìco linee disegnare ifondamenti^ con quali sé
gni la sermezza del terreno fi conosce. Cap. z.

Varie sono le generationi de luòghi,c però di niuno e da
sidarli disubitose prima no si cauano condutti, after
ne e pozzi, ma ne paludi debbonjì siggere pali ar*

, ficciati per fondamento con liggierì martelli, ma con
faesse botte. Cap. 3.

Natura sorma e conditione dipìetre,& àsossenere e sa*
re tenace la calcele de le ligature. ap. 4.

Di', edisicarci pedamenti il modo da li antichi piglia*
to. t Cdp.y*

Debbesi ne più grasi muri tasciare alcunojpir aglio dal
sondo sino À la cima:che differétiasìa tra ilpcdamen
to & il muro : quali sono del muro le parti principa*
li:di tre maniere disabricare,e de la materia e forma
pozzo òfottopie. Cap. 6.

De la crcationc>cd\Xocationc<t cogìuntione de lepietre,e
quali san piufcrmc,e quali più deboli. Cap. j.

"De le parti del compimento,come corfì,oucro sorze JO"
empire tra muri,e cofc fìmili. Cap. 3.

De l'assettare li pietre Je la legatura>e sortisicatione de
lecornici, e come le pietre nel muro fidamente sri*
fhringano. Cap. 9.

Del legitimo, er uero modo dìsabricare, e de le pietre
con la sabbia la conuenienza'. Cap. io.

1/ modo dismaltare le mura.et ucfarlc,de gli xrpcjì,e lo*
ro remedìfdc la antichif ima legge degli Architetti,
CT iremedij contro le slette. Cap. n.

Bela
loading ...