Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 14a
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0049
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
DB L A R C HI T E T T V R A

laqualc.conpiu attentione,& opera fi debbia conogni
sollecttudine in far e,che che con fana samiglia tu habtti,
e miniò/prezzate le dette cofe.può bene habitare.Ma di
queUosia detto assai. Segue che de tara fi parli.

De sar a,e de lejpecie de le linee. Cap. 7.

D elegger l ara, ciò che de la regione dicemmo
sosferui .Ver che si come la regione è d alcuna
prouincia la miglior parte = co si l'ara è di tutta la regio 1
ne un detcrminato Jpacio,che edisicando uiene occupato.
la onde l'ara quasi in ogni co fa co la regione partecipa,
la quale di lode è biafimo gli fìa cagione. Ma ben che su
così,tuttauia sono alcuni precetti 5 che à l arabamente
si appericngono,ey alcune nonfolo à diffinire l'ara, ma
anchora à la regione in qualche parte sono commode, e
sono tali.Glie da consederare qual opera uogliamosare,
publica ò priuatafacra ò profana, e simili de le quali al
sio luogo dirafi.Ver che altro fpacio e luogo alsoro,aU
tro al theatro,altro a la paleslra,altro al tempio fi coli-
mene,e pero consederata di ciafamo edificio la conditio-
ne,e l usoteleggasi de tara ilfìto e la forma. Maseguìa*
mo quiui,come s'è comminciato a parlare di queito ge-
nerahnente, quelle cofe solamcntc toccandole giudiche ■
remo necessario, ma prima de le lince alcune cqfe uoglio-
trattare, chea sar tal materia più chiara fono acconcie
sommamete. Per ciò che di dissegnare tara douendo par
lare conuienfì di quciìe direje quali il difsegno notano e
tnoflrano.Ogni ara co linee e cantoni si disfcgna.le linee
sono de l'ara le cstremità,che tutto quello spacio circoli?

dano.
loading ...