Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 21a
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0063
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
DI L* A R C HI T B T T V R A

te fdbricdtì,<& àppresso di corone,fiori, e fidtue {colpiti,
CT udgamerìte làuòrati. Alcuni tetti sono al scoperto,aU
tri nò-Alscopcrtosono quelli ,sopra i quali'non fi carni-
najmdsoldmente a cacciare la pioggia sono sabncati,no
sono alscopertó i palchi,e le uolte intermediate, con le
qìHisafii,che quaft si foprapoga un edisicio ad un'altro.
Ira queìti adunque auenirà,che elli a le parti disètto sia*
no per tetto, & 4 quelle di sopra per sala uagliano.Ma
di quegli palchi queflo deconciamente chiameremo tetto,
chesopraH caposifléde,e cuopreci,e potiamo dnche chk
Vauimen marlo cielo . Maquello sopra cui si camina, pauimento
to. uien detto. Sei tetto alfcopertó fopra cui pioue si debba,

cbidmdre pduimento,dltroue dirasii. I tetti alscopertó,
come che sid.no una superside, nondimeno non saranno
ugualmente sopra^l pdumento auicinati, anzi uerso dlctt
na parte siano pendenti, per mandar già le pioggie pm
acconciamente Ma i tetti di copèrto debbono csjere pia-
ni,e dal pauimento oue sopraslanno ugualmente fcoftdti.
Tutti e coperti d misurd de l'ara e de le mura, che cuo*
prono,debbono con linee e cantoni esser fdbncati. Etef-
sendo di uarie maniere gli edisici/,altri di torte linee,aU
tri di dritte, altri di quelle e di quc&c mcfcoldti,c di simi
le maniera,indi duiene, che molte udne sorme di tetti ci
simo naseiute, quantunque i tetti per sua natura hanno
trdfe udrietà alcuna, de quali altri hemispherij cioè di
mezzd uoltd,dltri con uolta continua, dltri con uolti di-
uisi,dltri con più archi sabricati. Ma che che stsid,ogni
coperto debbe esser di cotdlformd, che egli con l'ombra
sua cuopra e disenda il pauimento, oda tutta lasuasa-
Lapiog* fricd ne CACCi la pioggia. Per ciò che la pioggia fempre

5 ".weere
loading ...