Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 27a
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0075
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
B 8 i/i R C IT I T E T'T V R A

li imbellettati ,e d'opera vaghi,perche appartienfì ad
ambitiosoxhe uoglia gli occhi de riguardanti Ase ritra*
fare,e richiamare s altrui ànimo da confiderare le par
■ ti,à commendare l'artefice. La onde uorrci che fi prodtt
cejsero i modelli non con diligente artificio corniti, tersi
e politi,ma nudi csemplicijie i quali de l'inuentorc 1%
gcgno,non la mano deisahrosì commendi. Tra il disse*
gno del pittore e de l'Architetto gli è cotale differenza*
che quello le eleuature con ombre e lince, e con cantoni
Jpczzati s'ingegna di porre in moslra. V Architetto
prezzate le ombrelle eleuature dal designato sondame-
lo ti mette innanzi.Et ifpacise sigure di ciafeuna sac*
data, e de lati con certe linee e neri cantoni dimoftra,
come coki che uuole l'opera sua, non con apparenti Ih
nee,ma concerte e determinate misure ejser notata.Cosi
sa mestierofare di tal guisa i modelli, che prima teco,e
poi con più altri gli habbi diligentemente essaminati0
una & un"altra siata consìderati di maniera,che no sia
ne l'opera cosa alcuna, benché minimali cui T esere,la
qualità & a. che uso ella sa accodalo ti sia mamfesso^
E Jpecialmente de i tetti la ragione & arte debbesì ha*
Tetto, ùsre in pronto.Verche'l Tetto per mio auisojisua nata
rafu la prima parte disabrica,che gli huomini per loro
riposo^ ad altre bisogne fecero di modo,che non nie*
ganonon pure il muro,e ciò che con quello lieuast in aU
to,malecofe anchora che sono sotterra per il tetto esser
siate trouate,come i codutti à pigliare e cacciare le ac*
quecheda pioggie e da fogne òsimili cause uengono.
Ma io per lungo ufo di tali cose ammaeskato, compren*
do quanto sia malageuoie condurre à fine un opera, che

uifìd
loading ...