Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 37a
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0095
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
DE I.' A tf é HI * B T T V R A

età satta di uitc,scnz<i corr'ottione ò mancameto alcuno.
La onde uogliono niuno legno esser più dureuole. Dice
Strabone che nei Ariana prouincia de indiani sono uiti
Tetto di in modo grojse,che à pena duehuomini pò fino abbrac
cedro, dare il trocone. Narrasì che in vticd un tetto di cedro
1178.anni durò.in Spagnai traui di giunipero nel tem*
pio di Diana per anni xx. prima che fusse rouinaU
Troia,sìno a tempi d'Annibale durarono. Mirabile è del
cedro la natura/e, come dicono,quefì'albero sola non ri
tiene il chiodo.ne i monti à Benaco uìcini nasee un'afre
toc duro Abiete, del quale sé farai un uafo, sé prima rio
{ugnerai con oglio,non gli sarà dentro uino.E tanto de
gli alberi detto sia.

De le pietre umuerfalmente,& a che tempo si debbano
cauarc,mettere in oprale quali sono più teneresquali
più a tolerare la fatica atta #'è quali siano migliori e
piudureuoli. Cap.8.

T "> Ebbonfì etiamdio appreslare le pietre per imuri,
? : e saranno di due maniere,una a fare la calce e le
pietruccic, che uisì mcfcolanojaltra che a lasabrica e
bifogucuole. Parliamo di quella primieramente,che a U
fabrica,aoè asaxc il muro ftriccrcaMsciercmo tuttauid
più cose da partc,e per breuitàj perche A tutti fono per
sé chiare. Non mi occuperò a dissutare come la naturi,
CT origine de le pietre di mistura d'acqua^ di terra coti
uiscosì principi]prima in luto,poi m pietra sia indurata'- ■
onero sé per uigore difrcddo,ò come de le gioie legge si,
consorma di caldo e col raggio del Sole douentarono fo

de.O
loading ...