Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 43
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0106
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
X.IBRO li. 43

the mdyine la sanno. E parimente ilgefjb ums^ecie di
talee,perche fafii pure di pietra cotta, come che dica/i
èhe'n Cipro & in Thebe cauass.il gesso, nelsommo de la
terra dal sole arsseciato. Ma ogni pietra di gesso è da
quella de la calce disferente,perche quella è molto tene*
sa esralcsuort una sorte che'n Soria cauasì.Sono etia*
dio disserenti,che la pietra di gesso solamente perhore
*®.ma quella de la calce persessantasi cuoce. Ho uedu- Gcjso di
to in Italia di gesso quattro mdniere,due sono trajparen quattro
tiedueoscureesode.Dcle trasf arenti una dì alunne 6 maniere.
* lalabd&roè jìmile, e chiamaft squameold, perche di
fatilisiime sedglie soprdpofte una a t altra consitte. L'ai
fr<* è purescagliosa,md più tojlo a bruno sole che a ta*
lurne s'assomiglia.he ssecie che nojp'lciidono d sodd ere
^soiio Jimili , md uè ite uiu che biancheggia <& impe*
^see,ì altra sitto l pallido di rossigno colore è Jparsa,lc
ytinicsono più che le prime ammassate,e tra le ultime
t-fojiigna è più tenace.Tra le prime J}>ecie lapin can*
*<k epura d imbiancare le mura , er a sareimagini e
c°fonc è utile.Troucrai appo Arimino geffo di maniera
'0(lo,chc ti parrà marmo ò alabasiro,di quello io feci se-
£* tauole ad intonicare commodi fame,ogni geffo ,per
n°n tacerne cosa dlcund, debbesi co martelli pittare,&
npolucrc minutisiima ridurrei sdtto in mucchio in sec
c° '«ogo conserudre,& poi infonderli prettamente tac-
Wt-.c metterlo in oprd. La calce a l'incontro nonsipi-
lil>nia cosi intiera bagnasì, e per più di si macera con
^Pa copiosa prima che s' adopri,c fsccialmente ne tet-
, '^ sé alcuna scaglia non sar a compiutamente cottagli
"'pietticro più lungamente macerarlaJìno che ella do

s s ucnti
loading ...