Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 46
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0112
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
li B R O II. 46

& edisicando le più acconcie ufiamó,dijponendo 4 tua*
&hi comeneuoli ciascuna.

Se ne l'edisicare gioua osseruare il tempo . Oyal tempo
i acconcio,e con quali preghi",'& augurij debbejl
eleggere. Cap.13.

C Eg«e che apprettate le cose che dicemmo, cioè le*

y gni,pietre,calce, e [abbia., hora la ragionc,e modo
*edisicare trattiamoDelserro,piomboìmctallo,òuetro
n°nsa d'induMa alcuna meiliero,pur che tanto ne co-
w j che a, compirei opera sia bafteuok, quantunque di
wghere e diflribuire tali cose, che adornato e compi*
j^Wo sanno de (òpera dirasii alsuo luogo.tioi, come sé
^a uolesiimo edisicare , da éfii fondamenti à trattare
tc"nmincaremo . Ma prima da nuouo ammoniseo, che si
c°nsiderino i pubhci e priuati tempi. Lenoslre imprese
/'#zo d'una cotale maniera, che non cominciamo cosa,ne
'* quale,per alcuno turbamento/) si muoui l'altrui inui-
<"<t edisicando,ò con danno te nerimangh.l tempi natu
Yclli nondimeno principalméte sosseruino.Veggiamo,che
v* edifìcij nel uerno rizZati-Jpecialmente ne freddi luo-
?>, dggiaccìano.E lefabriche l'essà masiimaméte in caU
™luoghi,prima(iseccxno,chesfanoraffodare. Perciò Tempo

yotino Architetto iauisaua che ad edisicare fusfe d'ac= acconcio
c°'icio tempo me$iero,che è da Calende d'Aprile fino i àsabrica.

«■lededi Nouembrio.cessandoperoneicaldisiimi gior re.
- 1. Ma secondo la uarietà de l'aria e de luoghi,i,jsermo
attardando ó in sretta s'edifichi.Quando adunque con
yucste e con lefopradette cose sarai in acconcio,dissegne


loading ...