Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 49
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0118
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
LIBROIir. 49

?«<sfr esser debbano, er in che luogo . A dijporre quefti

cantoni d'una gran sqaa.ru tisati sogno > assine che ini*

$or drittura de le lince te ne segua.Taceuano gli anti*

c"i la squara di dritti legni in un triangulo componi

* ' quali era uno di tre gomiti,(altro di quattro,il ter*

*° di cinque. Ma non sanno imen esperti dijsegnare i

t<tlitoni,sé prima l'ara non i mondata,uuota,e piana]. E

fcrò cauatene le piante, mandano opere a, dissruggere,

®"4 pianare il tutto , ilche non farebbono nel terreno

^"imici^ però si debbono cafìigarc.Cibando ckemol*

te ingiurie di sortuna contrarietà di tempi ,<&aueni*

Retiti di cose uaric ò nccesiità pojsono auenirc,chc ti uie

ln°disabrtcare. La onde non si conuiene tra tanto de

v* antichi rouinare le fatiche & incommodare i citta*

*"' in quelle cose,che ne le case de maggiori loro soglio

"°godere,quando che tutt'hora potiamo rouinare, git*

art 4 terra e diradicare . Voglio adunque che le cose

*"""«£ sina tanto si consermilo,che no potrai sarli nuo*

e °peresenza rouinare le antiche.

Gebbonst con linee de sigliar e ì fondamenti, e ccn quali
leZitU sermezza del terreno si conasee. Cap. z.

DEi nel dissegiw e i sondamenti auerttrc chc'l pri-
mo muro0 ilsocco,che pure chiamano sondami

i»»■ e^cr d^Udnt:0 P,u lar&° chel scèucnic muro,
■ andò i Tosani,che rie le Alpi camtnano per le ne*
'Yfssìisotto le piante alcune suole fatte di suni a cotal
bJl Sano, la cui larghezza non *?t; lascia ne la neue
Potrei solamentc con pai. ;l modo di por

g re

Hondare.
loading ...