Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 109
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0238
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
1 I B R O V. IOcj

no mezzo paditi,e però uoglióno che fi; sacciati, colorii
bara alta.Lodano parimente che Bada le acque seoila*
fctj acciò che non bagnino co piedi le uoua, efiraffred*
dino.Se rinchiuderai ne cantoni t'uccello chiamato tino*
vihjne caccierai gìijparuien.se ne la colombara mette*
f<(isottcrra un uasofejjb po&oui entro il capo del lupi*
no,Jparsoutsopra cornino .gran copia di colombi da l'o=.
dorè adeseata ui concorrerà sé surai il patimento di ere
tct>J}>argendouisopra humana urina piufate,ma lascian
<|0 de più uecchi colombi le ccUe intiere, ne raccoglierai
'"■gran numero.Vqnganosi ne le sineftrc corone di pie-
f,"<s ò tauole d'uliuojportc suori un gomito, ouetuccel-
'° usato de lasineJlra,posfa ridursì, CT indi uolare à
Ptfcoli. I minori uccelli rinchiufì, uedendo gli albe-
n el cielo s attristano . Le danze, CT l'ara sacciali à
&'( uccelli in tiepidi luoghi, ma, à quelli che più to-
sto cambiano, che uolino ,piu bajfe er uicine à ter-
r<t 4 gli altri più in alto.Cinganosi i nidi disponda,per*
chc gli U0UÌJ& i polli non cadano . à sare il loro pollare
Kegliore è il luto che la calce, e la calce pm acconcia,
cke'l gejso, ogni pietra uiua è nociuaj mattoni ben cotti
/mo del toso migliori.I Legnami di puouolo ò d'abieteso
no utilizimi. Siano degli uccelli kftanze pure e nette,
'Pecìdlmentc de colombi. Anzi Unimale di quattro piedi
wnio in luogo immondo, douenterà leproso. vacciauisi
dunque disopra il uolto,& i pareti di marmo sìano in*
°nieati,e co diligenza rinchiusi,che le gate,i topi,la cor
c>c limili nociue bejìiole àgli uoui,à i polli,et àie mura.,
n°>i diano noia.Sianoui uasid^ efeax da acqua. Per ciò
faciali d'attorno la casa unasojja, oue l'ocha, l'anitra,

« ■ il porco
loading ...