Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 126a
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0273
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
DB t' ARCHITETT v/r A

tnuouìmento.Sia il corpo del cilindro di più cerchi uguiA
lìscprapo&iuno A taltro.Ghè maniseftocbenelcwhh
àppo Mdthemdtici la lineadritta, non può toccare pi*
d'un punto. Però chiamiamo noi taccutezzd del citìn*
dro quella linea, chesolauiene ddlpesoprtmuta&JM*
ueggajì adunque che sìano di [oda materia), * per linee *
giuìla misura tirate. . < >

De le ruotc.asseclojrotulifianghejaglie, cioè queisè'm
; ne i quali sono le cireUe per cauare acquaie loro gt^
' dezzd sorma e sigura. Cdp-T.

Sono utili apprejso e da tuso commendate le ruotett
ajjeclejti rotuli, e lessangheje le quali habbiamo <#
tentamente A trAttore.Sono le ruote A i ruotuh molto si"
mili,per che sempre pendendo premono un puntojnd$
è disferenza in queftojhc i ruotulisono più cjpediti,* ^
ruote duolgendofi À taf detengono ritardate. Ha ld rU°
td tre parti, il cerchio di suori $ afille nel mezzo, & '■
cerchio di mezzo,nel quale passa taf ile, altri lo chi$
mano polo, noi per che'n altre machine fi muoucjn dir1
siàsemo,ajfccla lo chiameremo >se sia l afile grojso,^0
uerannofì le ruote più lentamente,ma ejsendo fattile,^
so&emrÀ ilpefo.Veftremo cerchio de ld ruota corto pè
gerafi in terradorne de i rotuh dicmosesia molto Uf*
go}udriild}€r hauendotiàsiniftra ò À man manca d uo&
tarc}twn bene ti ubidisee. L'Apertura del cerchio di^
Zo troppo aperta ,sa che tasille rodendo efee suori, V4
troppo fretta risiste al uolgerfi . E debbe esfere dss30
lifcia.c cofi l'aside,che u'entra^per che uno è come il P1'

no ,■ l'altro è come il sondo delpeso . Siano i ruotali e

ruote
loading ...