Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 134a
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0289
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
DE L' A R C H I T E T. T V R A

li quanto slenderasi l'ingegno,prouedercmo. É l'aperta
ra, disua natura ad uscire et entrare acconciala à le si*
te ue&csì un muro co un altro,come una pelle ad uni uè*
sle.vingesi tal'hora una generatone d'apertura non pie"
ciola,ma rinchiusa co'l muro oppofto, la qual opera pò*
tiamo con ragione chiamare sopr asinta, ò sopr apodi-
Cotale gencratione d'ornamento è siata truouata da ì Ut
gnaiuoli a fortisicare l'opcra,escicmarelafpesa . Ut&
gliapietra imitando queko, hanno ornato l'opera uag^
mente. Ciascuna di quefte opere barra più gratia,haM>1*
do le osfa intiere, e d'una pietra, a quefia sarà tacila
quella,che sarà unita di maniera, che non appaia k co*
missura. Gli antichi prima rizzauano le colonne, ò /'
grandi pietre ne le sinte aperture, e fcrmaumli ne lefrc
basi prima , che alztfscro il muro : con prudente confi'
glio neramente. Ver che uedeasì più fpeditamente M°
de le machine,e meglio si giuflaua col piombino.RÌZ&*
rasii la colonna al piombino in quefiasorma.noter.lfit,c
la bafe nel fondo de la colonna, e difopra il centro d»
tondo. nd centro de la base siccherai un chiodo diftf1
ro,pertusando nel fondo de la coloni il centro quato «s,(
triquello, chesoprxflà del chiodo. Sop'-a la cima dc'd
machina segner ai unpunto, dal quale senda ilpiontbin0
nel mezzo al chiodo de la base. Apprettate qucsle cof>
Sommo non sarà malageuoleSpingere ilsommo scapo de U c°*
scapo la lonna ,chel punto del fio cerchio si fottoponga al notti0
groJsez= punto dalpiobìno.lo ho imparato da le opere degti^*.
za diso= tichi,che fipofsono spianxre i più teneri marmi con q^1
P*"4- ferramenti, che si pianano i legnami. Osfcruarono g

antichi di mettere in opera le pietre rozze,,/piandtido)

yncntt
loading ...