Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 138
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0296
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
IL S ETTIMO LIBRO

pi Leon battista de gli

ALBERTI FIORENTINO

de lArchitéttturd,nel quelle trattajì
domare isxcri luoghi.

^ murej tempiale bdsiliche sono [acre a Dei. De la re*

gione cf ara de la cittd>e de suoipiu de*

gni ornamenti. Capa.

icbhmo VArchitettura cjsere di

più p.irtirfe lequali alcune compren*

dono tutta lafabricd qual ella (ìd,co*

me l'ard & il tetto,altre fanno gli edi

J sicij dirimili uno da l'altro. De gli or*

^enti de quali habbiamo àsofficienzd pdrlato , bora

! ?Kcfo habbidmo d pdrlare. Harra qucftd considerà*

,0"c tanto di utile,cbe i pittori dnchord del decoro di*

&f"t/ ricercatori affermeranno jhe no ne debbono ma

"^•Stf-d ctiamdio gioconda in guisd,che(non diro più)

,}'Hpentirà alcuno di tal lettioneima nonuogho che

*mi,se proponendo nnoui fni^omincieremo con mio

..t^'ftcipijManifefìanlì i principijs gli introiti con la

c, 'i^e.tcrmindtione z? dnnotationc de le parti.Ver*

^'x ct""ene la statua di metallo <s'o'oòd argento, al*

k j°'sidcra Hfàro per lo peso, altro [artesice che la

aW ' *'"fa,w'tft, CT altri altre cose: cojì noi dicemmo

%T?"C"^rfm del Architettura douersi in guisa

'""'V^efee mofìrajjcro lordine acconcio di conside*

C x rare
loading ...