Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 145a
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0311
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
D E l'a RCHITETTVRÀ

de tempi/ quadro,ouero innanzi hfdccidtd,b ne U pdf*
Ouest te d'ottanti,e di dietro mero circonderà la cella. No» ss
saccia il saccii portico àtincontro,oue porge in suori il tribuni
portico , le. Il portico ne i tempij quadri non sa più corto di qu*
CT in che to è largo il tempiale largo più che la terzaparte de U
modo, lunghezza, Ne i portichi a lato del tempio le colonne si
ranno dal muro de la cella lontane, quanto sarà da uni
colonna à l'altra UJpacio.il portico di dietro sardi simi*
le ad uno de i sopradetti. Circonderemo con portico ì &
pij rotondi,ouer lo porremo soldmente ne la sronte, dffl
doaddmcnduelalarghczZdtrdttd dei.tempij quadri'
Ma i porticht satti ne la fronte,sempr e saranno quadra
la cui longhczzd ouero capirà il largo de Vara interim
rejbsia meno l'ottaua parte,ò no si saccia più corto à{
la quartaparte meno.Era sritto per legge appo gli &
InBtuto brei.Hauerai unaprincipale estcrd cittd,ne laqualefe*
di sarci bricherai un tempio solo0 uri'altare di pietre nonWP
tipi] dp= rate,ma raccolte,candide er nette. Yadaflsenzdff^1
pò gliEe al tempio.Cerche una gente di pari consentimento,e ^
brti. una iftitutionc a la religione dedicata, sarà un s°}° ^
dio dissefa esortisìcata.Non commendo alcuna di qfj,
cose:qucUo è al'uso,& al commodo contrario,jpeci^^
te di quelle persine,che srequentano i tempij,come $'
che e deboli.Quettaltro seiemx del tempio la m^y
perche ueggiamo i tempij da nojlri antichi sabric^'^
uer gradi >peri quai fi aseende a la soglia0 <&rct* „
ti poi .con i quai fi de senda al palamento.non dito <j
sio essere inetto instituto,ma nonso perche cosajte /
to liìituito.lo neramente giudico,chc sora del port '
e di tutto"l tempio jì saccia elcuata dal piano de 1* j
loading ...