Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 167
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0354
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
LIBRO VII» | x6j

to.Kenche mi pare che Seleuco in que&o uìncesse tuttiJl Seleuco.
?«<t/e edificò tre Apamie cittì col nome de la moglie,
Clnque ì la madre LodiceaÀsesiesso notte seleucie,e die
t( Antioche ìsuo padre. Mtrt non conia granfsiesa,ma
Con'woue imentioni,lasciarono di sé fama A descenden-
^estcre fece una selua,e sacrolla ì li trionfi ,seminan- Cesare.
io li coccole del lauro, che haueua portato nel trionso.
*d kscalo di Soria era un gran tempio con la jlatua di
arcete, che haueua uolto humano,e l'ultima par te del
c°rP° pcsce,per che s'era precipitata nel lago, er eraui
'vitto eh nputauasì sceleraggine magiare pesce di quel
52°-A/ lago bucino li Mutinij formarono Medea Angi-
'e "t figura diserpe,per che colfuo aiuto erano ssati U*
ertiìda Userpenti.A qucftì è sìntile l'Idra di Hercole

•W altre cose finte da poeti, le quai inuenttoni a me

^«o asfai,pur cherendino gufto diuertà,comc alse*

rWccò di simando èscolpito il giudice con molti patri*

j^nsacrihabitiì dal collo de li quali pende la uerità,

1s de accenna con gli occhi chiusì. Rei mezzo sono

's<pani dotci,co un tal motto.Quesso sono le nere me
C{% de l'anima. Ma su per mio auiso più celebre (ufo

'c "atucjequai ornano i luoghi sieri e prosani, pri=.

^publici^e conseruano mirabile memoria de gìihuo

l c d'altre cofe.Yu ueramete di mirabile ingegno l'in-
».,;• °re *k kftatueje quai si penfa che naseessero con la

&one, Dicesì che Toscanisurono iimntori de lefla*
t0 Q tr'cogliono che^Jwdij primieramentefabricasse
„ Uc * U D«,e chesacrati con magica arte, induce*
lur TUo}€>P'°g&e e coseftmilt,esormauano nuouesi*

e * ornali. Cadmo sigliuolo d'Agenore su il primo

de
loading ...