Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 172a
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0365
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
RE l'architbttvra

mime per natwra.E perciò ui si metteua terra purdssO*
fbrando ebeì corpo di terra tornauanel gremio deUmf
dre:U onde comandarono che non si sacejse sepolcrosi
. quale non susse fornito in tre giorni da dieci huomini-1
Gli Egitti} surono ftudiosìfiimi nel saticare■'ìsspòtcriJs
tendo che errauano grandemente gli buomini fabried^
dofontuose le case,oue babitauano poco tempò,e listr
cri,oue flauano lungamétejasciauano uili er abietti $*
io crederebbe li Geti anticamente ordinasfero di p°r'
re perfegno oue fepehuano un corpo, una pietra ,00
secondo le leggi di Platone,un'albero,e chepoi.uis^
cajjero d'attorno qualche cofa, accio che le siere n°f
lo cauajsei-o.'Vedendopot l annoseguente il campos0^
toh pieno di biade , come era quando morironoli /"*
dèjìauano quelli che haueuano perduti, e replicando /flj
ro detti esattijcomendauàno la memoria del morto <jr.
Greci, to potcuano.Et indi sorfè è nasciuto,cbc Grecite gli $
celebrauano usficijfopra li loro carifiimi.Concorre^.
(dice Thucìdide)con habitisacri,z? offeriuano le pr""/
tic de frutti esaccuano quello pubicamente, corneo?^
ra pia e religiosa.Per quello io penso che cìli metttjF
ro per cuoprimento de isepolcri nonsolamenteli ^■.
chi ò colonnette,ma ui secero anchora tempìf f^P0*
tu sacrisicare con dignità.E perciò sìudiarono chepjl \
ro ornatiJ?imi. Ma'surono uarij iluoghi,ouepù°r0^
sepolcri.Victauà U legge pontificìa,che sssacèsse'fir^
ero in luogo publico.Platone uolea che Ihuomo n°nP'.
ségneue àgli altri huomini,ne uiuo,ne morto.PcrciO\
mandaua,che fi scpelisce suori de la atta in luògo p. |
k.Indi fecero alcuni li sepolcri alfcopcYto>esepAU*c' 4
loading ...