Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 205
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0430
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
imo i jycj a a'j 3 ci to|

de U minore. l)aremo\ddunqmàkt-maggme: il rimerò

quattro,?? à la minorile, ma he le consinatela Diapa
sin, li mmericorrijpondbnamproportione. dupla, come
due ad uno, er il tutto alafua~,meù,ne la tripla tre ai
Uno,ouero d'uno intieroilafua terza parte, ne la qua*
irupla il quaternario comjpode à la unita, come un'in*
fiero à ksua quarta parte.E linumeri mussci,perracco
glierliin breuità,sono uno,due,tre,quattro. Euui etian*
dio il tuono, nel quale il maggior numero comparato al
minatelo superà l'ottauaparteAei minore. Vsanogli
Architetti qucfii numeri commodamente,e pigliati a due
à due,come nel sare Hsoroja piazza, e le aréscopcrte,
ne i quaisiconsideranosolamente due diametri,de la lun
tkezza e de k krghezza.vsanlì anchora pigliati a tre,
come nel sare le loggie dafadereil Senato,laregalsian*
Za,e stmdi, he le quai comparano insume la larghezza,
Cr uoghono che l'altezza ad amédue que&e corrijpoda.

t>e la corrijpondentia de li numeri nel misùrarele are, e
de la ragione del. dissmire ò terminare, non naseiuta
ne le harmonie,ne anco nei corpi. Qap.6.

js) Arleremo prima de le are ne le quai si Acconciano
■*• li diametri a due.Sono alcune are corte,alcune lun
$e,altre mezzane.La quadrata è di tuttalapiu corta,
1 cui kti in qualunque lunghezza si truouano,sono ugua
~'i* si cornjpondonocon tutti gli angoli dritti, prosilino.
* que&a è lasesquialterx, & anco lasefquitertia. Cosi
que&e treproporttoni dette da noiscmplici,fì conuengo
"o à le corte are. Parimente ne daremo tre a le mezza*

ne
loading ...