Alberti, Leon Battista  
I Dieci Libri De L'Architettvra Di Leon Battista De Gli Alberti Fiorentino ...: La commodità, l'utilità, la neceßità, e la dignità di tale opera [...] — Vinegia, 1546

Seite: 245a
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1546/0511
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
■: ■ r DB t'A R C H I.T ET T V R A

daririo.Et altre cost rio. (ònonàscofle^ina la dapocdggint
de gli huomìni no crede che tato uaglit.no à la rottimi de
le case.Sarà lacausamdnifesta nelmuro quàdoè fìttile*
emalecogiunto.xo aperture nociue,e sinalmét e quàdo le.
ojfe'jw sono ben sortificate coirà l'ingiurie de tépi.Qtid
le che ucgonod'i nafcosio cotra'ljpcrare nojìro,sono ter
remoti,saette,et il terreno mal sermo.Ma nuocesomma*
mete a lesabriche lancgligéza de gli huomint. Dice co*
luijl caprisico è un sardo ariete àie mura, CT è incredi
bile ad. udire quanto grandi sasii siano sidi mofii da uni
radice nasciutagìitrale fijjure,làquale sé suise fiata ti*
gliata tenera ,lafabrtca no harrebbe patito disconcio aU
cuno.lo comedo gli antichi,che asignauano ad alcune sd
miglit lasollecitudine di goucrnare e mondare le public
che fdbriche. Agrippa ne lasciò zp. Cesare li sece 460 •
Et ordinarono che per. 50.piedi uicino al fiume non uiji.
fabricasse, acciò chi le radici de gli alberi rio guajtajsero
i lati de li uolti. Et à quello attefero anco gli huomìni
priuatine le opere, che uoleuano essere eterne . Per che
scriucuano ne i lorosepolcri quanti piedi sacrxuano nel
capo à la religione,alcuni 40..'alcuni io. Ma per rio rcplt
care più di quejìo,péfano che si uccidano gli alberi gran-
di sé quàdo l Sole entra ne la canicola li tagtierai,che ri*
mangano lughiuii piede, e per tisata la midolla ,minson-
deraioglio detto petroleojnescolataui sarina di solso,oue\
ro bagnàdoli con decottione di gufcic disauaA-sicciate.
Esiirperai unaselua dice Columella cài siore del lupino
ammollito per un d'i nel fugo di cicuta, ejsiarfo àie radi
ci.\Dice Solino che l'albero toccato co'lsangue menflruo,
perde le srondi. Vuole Plinio che gli alberi tocchi conld
radice de la pajhnaca marina,muoiano. Torno bora, àie

cose
loading ...