Alberti, Leon Battista  
Della architettura di Leon Battista Alberti libri 10, della pittura libri 3 e della statua libro 1 / The architecture of Leon Battista Alberti in ten books, of painting in three books and of statuary in one book (uebers. von Cosimo Bartoli und Giacomo Le — London, 1726 [Cicognara Nr. 378]

Seite: 8v
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1726/0043
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
I B ft O

T.

ma da Fìegia sbraciato, dipoi al tempo di Siila
ardess'e la terza volta, senza particolare disgrazia
dì quello slesso luogo. Clic dirai noi del Cam-
pi,Icilio clic fu tante volte inBendiato? La città
de'Sibariti, essendo più e piti volte tormentata, e
dipoi abbandonata, e lilialmente (penta in tutto,
ultimamente rimase diserta : e a coloro clic quindi
li fuggivano correvano pur dietro la dt'savcnturc,
rie per andartene a stare altrove, elalciare lo an-
tico nome della città loro, poteron mai difenderli
dalle calamitadi,' e dalle milerie : perciocché so-
Uragiunsi loro addotto nuovi abitatori, tutte le più
antiche e principali famiglie loro con ferro e
morte, insieme con gli edificj {acri e ceni la città
furono spente. Ma lattiamo ormai star quelle
cole, delle quali son piene le Iltoric. Quella
apprelso di noi sia la sostanza, eh' egli è cola da
uomo prudentillimo, il cercare di metterli a fare
tutte quelle cose, mediante le quali la cura e la
spesa dello edisicare, non abbia a farli indarno: e
che ella opera debba edere eterna e sana. E ccr»
tamente, il non lasciar cola alcuna indietro nel
mettere ad esfetto tanto gran cosa, è ollicio d'
uomo coniìderatillimo. O non è ella cola ili
grande importanza a re e a' rtioi, metterli a una
imprcla, che abbia a giovare, che confer Ica alla la-
Iute, e che convenga a vivere con dignità e dilet-
tazione, e che serva a lasciar di sé nome e fama ?
Quivi avrai tu da attendere ad ottimi lìudj, quivi
ti saranno cari i dolci figlioli, e la famiglia, quivi
avrai giorni da travagliare e da quiete, quivi li
consunicranno tute' i periodi della tua vita, tal-
mente che io non penso, che e' li posla trovar cosa
alcuna in tutta la vita appretto la umana genera-
zione, (eccetto che la virtù) alla quale si debba
più attendere con ogni cura opera e diligenza, che
a cercare di potere con la tua famiglia abitare bene
e commodamente. E chi è quello che assermi di
poter bene abitare, sprczzate quelle cose, che noi
abbiamo dette ? ma sia di loro detto a baibnza.
Rettaci a trattate del sito.

Do

O K

I.

the Temple at Delpbos, first burnt by Flirti]
lliou'd afterwards in Sfilai time be continued by
Fire, the third lime, without the particular ill
Fortune of that Place? What Hull we say of the
Capitol? How often has that been in Flames?
The City of the Sybarites, after repeated Calami-
tics, osten deserted and often rcllored, at length
quite ruined, was utterly abandon'd : nay, th'ose
who sled srom it were itili pursucd by ill For-
tune, nor coVld they, by removing their Dwel-
lings and leaving the ancient Name of their City,
ever save tliemlclves fromMisery and Dcltruciion;
For new Inhabitants coming in upon them, all
their moll ancient and principal Families, their
sacrcd Edifices and their whole City, were utterly
laid valle and deslroycd with Fire and Sword.
Hut we need not dwell upon these Things which
Fiillories are full of. Our whole Deiign is to itiev
that it is the Part of a wise Mao to do every thing
which may make him secure, that the Trouble and
Bxpence of his Building shall not be in vain, and
that his 'Work itself may be permanent. And cer-
tainly to omit no Precaution which may esfect so
great a Deiign, is the business of every prudent
Man. Or will you say, that it is not of the ut-
molt Importance both to you and yours to exe-
cute an Undertaking, that brings with it Health,
Dignity and Plcasurc, and recommends your Name
with Reputation to Poiterity ? Here you are to
apply yoursclves to your Studies, here you are to
breed your dear Children and live with your Fa-
mily, here you are to spend your Days both of
Labour and Kelt, here all the Schemes of your whole
Life are to be executed; so that I do not think any
thing in the World can be named, except Virtue,
which can deierve more Care and Application, than
to fix a good and convenient Habitation for your*
sclf and Family. And who can be sure of having
such a one, who despiics the Precautions before-
mentioned ? but of these enough. Come we now
to the Seat or Platform.

k.

Cap. VII.
Del [ito, e delie forte delle linee.

*m

Kilo itabilire il sito, si debbe ottervare,
tutto quello che noi abbiamo detto della
regione : perciocché sìccome la regione
è una terminata e scclta parte di pro-
vincia, com il sito è un certo terminato e delfi-
nio spazio della regione il quale lì occupa nel

porre

ClIAP. VII.

Of the Seat or Platsorm, and os the
fever al Sorts os Lines.

N chusing the Platform, we ought to
observe all the same Rule.-, that we have
laid down atout the Region : for as the
Region is a determinate and seledt Part
of the whole Country, so the Platform is a cer-
tain determinate Part of the Region taken up by

the


loading ...