Alberti, Leon Battista  
Della architettura di Leon Battista Alberti libri 10, della pittura libri 3 e della statua libro 1 / The architecture of Leon Battista Alberti in ten books, of painting in three books and of statuary in one book (uebers. von Cosimo Bartoli und Giacomo Le — London, 1726 [Cicognara Nr. 378]

Seite: 46r
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1726/0123
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Libro III.

ritto, acciocché per cattivi temporali le Pietre non
lì scortcccino : Ma metterai!! a giacere dilìelà, af-
finchè aggravate per il pelo delle disopra, non s'
apra mai in luogo alcuno. E la faccia clic nella
cava era piti àlcoli, lì debbe collocare in modo,
che relli allo (coperto: Perciocché ella è più siugo-
sa e più forte. Ala in tutta la pietra di Cava,
non lì troverà raccia alcuna più atta al iopportare,
clic quella clic lì (laccherà non per il filone della
cava, ma che taglierà a traverso la lunghezza del-
la giacente malsa. Oltra di quello le Cantonate
per ttitto lo edifìcio, perciocché elle debbono esse-
re oltre modo g:igliardilìime, li debbono fare di
muraglia saldilììma : Concioiìa certamente, che sé
io ne giudico bene, ciaseuna Cantonata è la metà
del tutto dello edificio. Perocché il mancaménto
di una cantonata non può succedere lenza il danno
d'amendue gli lati. E sé tu consittati quello ;
troverai lenza dubbio, che quali nelluno edificio
è cominciato a rovinare per altro, che per il di-
setto delle Cantonate. Consideratamente adun-
que ularono gli Antichi di fare le Cantonate più
grolle che le mura ; e d'aggiugnere ad elle, Ahe
più ferme ne' portici dove sono le colonne. La
laidezza della Cantonata adunque, non si desidera
perché ella regga la copertura (perciocché quello
è più torto osficio delle Colonne, che delle Canto-
nate) ma principalmente perchè le mura si man-
tengano insieme a far gli officj loro, e non si pie-
ghino da alcuna delle bande dal filo del piombo.
Sarà adunque quella cantonata di pietre lunghii-
sìtne e durishme ; che il dilatino per la lunghezza
delle mura a guisa di braccia e di mani ; e lìano
larghe quelle pietre secondo la larghezza delle
mura; acciocché nel mezzo non vi lia bisogno di
ripieno alcuno. Egli é cola conveniente ancora,
che nelle mura e ne' lati de' Vani sieno Ossami
limili alle cantonate, e tanto più saldi, quanto
che avranno a Ilare sotto a pesimaggiori: Esopra
tutto bisogna lasciare Morse, cioè alcune pietre di
<suà e di là, che sportino in fuori dall' uno ordi-
ne si, e dall'altro no ; quasi che aiuti ed appicca-
mentì, a sollenerc il rellante dell' altro muro.

Book III.

46"

downwards, that the prcsTure of the incumbent
weight may hinder them from Opening, The side
which in the Quarry lay moll hid, ihould be pla-
ced againll the Air; becaulc it is always the
llrongell and moll unclious. But os all Stone,
none will prpve so hardy as that which has irs
Veins not running m parallel linei with thole of
the Quarry, but crosswise and dire&ly transverse.
Moreover, the Comers throughout the whole
Building, as they require the girateli degree of
llrengtli, ought to be particularly well fortisy'd ;
and, if I mitlake not, each Corner is in effect
the half of the whole Striis-We ; for is one of
them happens to fail, it occalions the ruin of
both the lides to which it answers. And if you
will take the pains to examine, I dare say you
will find that hardly any Building ever begins to
decay, but by the fault of one of its Coir-
le therefore ihew'd great dilcretion in til !
cients, to mike their Corners much thick
than the rest of the Wall, and in Porticoes -j!
Columns to llrengchen their Angles in a par-
ticular nnnncr. This Strength in the Cor-
ners is not required upon account of its siip-
porting the Covering (for that is rather the
businel's of the Columns) but only to keep
the Wall up to its duty, and hinder it from
leaning any way from its perpendiui'ar. Lee
the Corners therefore be of the hardell and
longeil Stones, which may embrace both sides
of the Wall, as it were, like Arms; and let
them be full as broad as the Wall, that there
may be no need to Husf the middle with rubbilh.
It is also necessary, rhat the Ribs in the Wall
and the Jambs or Sides of rhe Apertures, should
be fortify'd like the Corners, and made slrong in
proportion to rhe weight they are deiign'd
to supporr. And above all we Ihould leave
Bits, that is to say, Stones left every other
row jutting out at the ends of the Wall, like
Teeth, for the Stones of the other front of
the Wall to fallen and catch into.



\

Cap.

Chap.
loading ...