Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo   [Übers.]
Della architettura, della pittura e della statua — Bologna, 1782

Seite: XII
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1782/0012
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Sii VITA

relitti!»' Medicei», "Sofie* 1538. 4. cupi Petri Ioannis Olivarii scholiis
in spmnìum Ciceronis.

De pittura prastantifsima & fmnquam fatis laudata arte libri tres nb-
siutijfmi Leonis 'EopttjU ile Albertis. "Baflea 1540. 8., & ultimamente
l'anno 1649. in Leida col Vitruvio.

Leouis "Baptitta Alberti 'viri dotti/simi de equo animante ai Leonellum
Ferrarienfem principe!» Ubellus , Micbaehs Martini Stella cura ac ssuito in-
iientus, CS^ mine detnum in lucem edititi. "Saflea J 5 5<?. 8.

Lee/ih 'Baptisa Alberti Fiorentini eviri clarijfmi libri de re edisicato'
ria. Tanfus 151 2., & in altri luoghi.

Lepidi comici <vetens Thilodoxios fabula, e% antiquitate eruta ab Alda
Manuccio. Luca I 588. 8.

"Baptifa de Albertis poeta laureati de amore liber optimus. Incipit.
Parmi ufficio di pietà, e di humanità . 1471. 4.

Baptifa de Albertis poeta laureati opus praclarum in amoris remedio
selicita- incipit. Legitime amanti & riconofeendo. 1471. 4.

Dialogo di Meffer Leonbatista Alberti Fiorentino , de republica, de 'vi-
ta civili, de <vita rttjlicana, de fortuna. Incipit. Vedo io Microtiro mio,
corro per abbraciarlo, o parte dell' anima mia. In Vmegia 1543. 8,

Opere dell' Alberti non mai Bampate.

De iure trattatiti. Incipit. Etsi à vestris iureconsultorum scriptis.
Tradotto dal Bartoli con il titolo: Dell' amministrare la ragione.

De commodis, C51 incommodis litterarum ad Carolimi fratrem . Incipit.
Laurentius Albertus parens. Si legge però nella biblioteca di Geme-
rò, che quello trattato lia flato Itampato in Italia, ma, quando è
dove , non lo dichiara.

Vita Santti Tot iti martyris.

Trattatus Cifera infcriptus.

Trattatus Mathematica appellatus.

Ltbellus Statua dittiis.

De Mufea,

Oratio funebris prò cane suo. Incipit. Erat in more' apud .

Libellus Apologortim. Tutti tradotti, e Rampati dal Bartoli.

Cborograpbia urbis "scorna antiqua. Ne fa mentione Pocciantio nel
catalogo de' scrittori Fiorentini, come anche del seguente .

Liber Nawis mfcriptus. L' accenna il Gemerò1.

Tre libri dell'economia. Scrive Filippo Valori che si conserva vano
manoseritti in casa sua. Il Pocciantio ne fa mentione.

Vane opere di Leonbatifta Alberti tradotte in lingua Italiana.

V architettura di Leonbatifta Alberti, tradotta in lingua Fiorentina a»
Qosmo "Bartoli gentilhuomo SS" accademico, con la aggiunta de' dtjegni. I"
loading ...