Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo   [Übers.]
Della architettura, della pittura e della statua — Bologna, 1782

Seite: 54a
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1782/0078
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
54

DELLA ARCHITETTURA



menti, per 1' aprirsi del terreno, o per lo smortare, non ti fìano ascosi, &
non ti noceranno . Ne luoghi paludosi bisogna foie le folle larghe , & biso.
gna afforrificare le sponde di qui , & di là delle folle, con pali, con graticci,
con tavole, con alga, & con fango, accioche non vi scorra acqua. Dipoi si
debbe attignere, & cavarne 1' acque , sé infra dette armadure ne fulsero. Deb-
besene cavare ancora la rena, & nettare ben dentro nel fondo il fangoso letto
sino a tanto , che tu truovi da fermare il piede ibpra il l'odo. Nel terreno, che
tiene di sabbione, si debbe fare il medesimo , insino a tanto che ricerca il bi-
sogno . Oltra quello ogni piano di qualunque fossa , si debbe spianare nel fon-
do a piano, accio non penda in luogo alcuno, d' alcuna delle bande, & che le
cole, che vi s' hanno a por sopra , sieno bilanciate di uguali pesi . Hanno le cose
gravi per loro naturale inllinto d' aggravare sempre , & premere i luoghi più
bassi . Sonci ancora quelle cose, che ci comandano che si facciano circa alle
muraglie in acqua, ma si appartengono più al modo del murare, che a quello
del fare i fondamenti: e' comandano certamente, eh' e' si faccia quello, cioè
eh' abronzate le punte , di molti pali, & di molte pertiche, si ficchino capo
piede , accioche la pianta di quella opera sia il doppio più Jarga , che non
debbe elsere il muro , & i pali sieno lunghi non punto manco', che 1' ottava
parte dell' altezza del futuro muro, & sieno in modo grossi, che corriipondino
alla duodecima parte, & non manco della loro lunghezza. Finalmente confic-
chinlì tanto l'pessi, eh' e' non vi redi più luogo alcuno , dove metterne . Gli
inltrumenti da conficcare i pali, sieno come si vogliono, non bisogna , e' hab-
bino i loro mazzi gravilsimi, ma che dien spessi colpi ; Percioche i troppi gra-
vi elsendo di peso ìlraordinarii, & dv impeto intollerabili, infrangono del tutto
i legnami, ma lo spesfeggiare continuamente , doma, e vince ogni durezza, e
perfidia di terreno. Tu lo puoi veder quando tu vuoi conficcare un chiodo lot-
tile in un legno duro , che sé tu adopererai un martello grave, non ti riuseirà,
ma le tu ne adopererai un piccolo , & accommodato, lo farai penetrare . Baiti de
cavamenti quel che n' abbiamo detto , sé già non è da aggiugnerci quello, eh'
alcuna volta o per rispiarmo della spesa , o per schifare la ruvinosa debolezza
del terreno, ti gioverà di fondar non con una sola continuata fossa, tirando
la muraglia continuata per tutto , ma tramezzando, lasciati intervalli, come s'
havessi a piantar solamente pilastri, o colonne, onde tirati poi archi dall' uno
pilaltro all' altro, vi si tizzi sopra il redo della muraglia; {Twv'.-j. A) in quelli
s' hanno a ollervare le medesime cose, che noi habbiam racconte di sopra,
ma quanto più vi hai a por sopra pesi maggiori, tanto più larghi, & più gagliar-
di pilastri, & zoccoli, vi ti bisogna fare. Hor sia detto di quelli a baltanza •

Bella natura, sorma, & ^abitudine delle pietre ; dello intriso della calcina , &
del ripieno 3 & de legamenti.

C A P. IV.

REdaci a dare principio alla muraglia, ma dependendo tutta l'arte del
Maestro , & il modo del murare , parte dalla natura , & forma, & habi-
rudine delle pietre, parte dallo incolamento della calcina , & del ripieno , &
da legnamenti, doviamo trattare prima di quelle cose', & brevemente di quelle
che fanno a noilro proposito . Delle Pietre , alcune sono vive, & forti, & 'L1"
gose, come sono le Selici, i Marmi , & simili, le quali da natura hanno lo
elsere gravi, & sonore. Alcune sono esaulle, leggieri , & sorde, come sono
quelle che tengono di tufo, & di sabbione. Delle Pietre ancora, ne sono al-
cune di luperficie piane, di linee diritte, & di angoli uguali , le quali si chia-
mano Pietre riquadrate . Altre sono di lupersicie , di linee , & di angoli di p>u
sorti, varie, quali si chiamano rozze. Delle Pietre ancora alcune sono molto

evali-
loading ...