Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo   [Übers.]
Della architettura, della pittura e della statua — Bologna, 1782

Seite: 58
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1782/0084
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile


5*

DELLA ARCHITETTURA

grandi, si murano in modo, eh' cileno sieno polle con le loro faccie per ordì.
ne, secondo il regolo, secondo 1' archipenzolo, & secondo il piombino : la rua|
muraglia è la più ferma , & la più consante di tutte 1' altre . la muraglia amnian.
dorlata è quella, nella quale le Pietre riquadrate, o vuoi mezzane, o più predo
minute, si pongono non a diacere sopra un lato, ma ilando sopra un canto, cs-
pongono la fronte, secondo il regolo, & il piombino. La muraglia incerta è
quella, nella quale le Pietre roze , si congiungono in modo, che qual s' è l'li-
no de lati per quanto e'possa, con la sua faccia si accolti il più che può alati
delle altre Pietre, che gli sono a canto : quelli si fatti accoitamenti di Pietre
lisiam noi nel lastricare delle strade. Ma quefte maniere si debbono in varii
luoghi usare variatamente ; Percioche al primo ricinto tirato a piano sopra il tet-
reno , non faremo le corteccie, sé non di Pietre riquadrate molto grandi, &
molto dure ; peroche havendo ad esiere la muraglia , quanto più si può inter»,
& salda, in tutto elso muro non è luogo alcuno, dove bisogni né maggiore
laidezza , né maggiore (labilità che in quello : anzi sé tu potrai bavere una so-
la Pietra , lo fermerai con essa, o veramente con quel numero di Pietre, che
sia più che si può vicino alla integrità , & perpetuità d' una sola Pietra. Come
si maneggino , o muovino le Pietre grandi, aspettandosi ciò alle maniere delli
ornamenti, ne tratteremo al suo luogo . Ma tira , dice Catone, la muraglia di
Pietra dura, & calcina, sino a tanto, che 1' edificio esea fuori del terreno un
piede , & 1' altra parte della muraglia non ti vieta , quando bene si facesie di
mattoni crudi . Et è manifesto che costui si metteva a sare quello , perche le
gocciole dell' acque piovane , che caseano da tetti , rodono quella parte della
muraglia . Ma quando noi riesaminiamo gli edificii degli Antichi, & veggiamo
si altrove in molti luoghi , le parti da basso de gli edificii ben fatti, elier fat-
ti di durissime Pietre ; si ancora appresso di quelle genti , che non hanno pau-
ra delle ingiurie delle piogge, eslervi fiati, cioè in Egitto, chi usava di fare
le base sotto le Piramidi di Pietre nere durissime, sono forzato a ricercare la
cosa più largamente ; Percioche , si come interviene nel ferro , & nel bronzo ,
& in altri limili metalli , che sé si piegano più , & più volte in qua, & in là,
a contrario l'una dell' altra , affaticandoli, aperti alla fine si rompono : Cosi
ancora le altre masie offese, da si fatte scambievoli offensioni grandemente si
guaftano, & si corrompono : la qual cosa io ho considerata ne ponti, & masii-
mo di Legnami : Percioche quelle parti, che per la varietà de temporali, son
bora secche da raggi del Sole , & da fiati de venti, & hora humide per i not-
turni vapori, o per 1' acque, noi le veggiamo certo consumate prettamente , o
intarlate del tutto . Il medesimo si può vedere in quelle parti delle muraglie, .
che sono vicine al terreno, che per le scambievoli alterationi delle polveri, &
delle humiditati s'insracidano, & si rodono . Persidie io delibero cosi , che
tutto il primo ricinto dell' edificio tirato a piano, si debba fare di dure, saldis-
sime, & grandissime Pietre, accioche e' resti sicurissimo contro le spesse offensio-
ni delle cose contrarie: & quali sieno quelle Pietre che sono durissime, le rac-
contammo a balsanza nel secondo libro.

Come fi generino li Pietre , come le fi commettano , Ó* congiungViiio iisicmt,
& quali fieno le più gagliarde, (b* quali le piit deboli,

CAP. VII.

E Gli importa certo grandemente, con quale commettitura , & con quale col-
legamento si menino esse Pietre in opera , in cotesto , o in altro luogo :
Percioche si come nel Legno , cosi nelle Pietre ancora sono & vene, & nodi,
& altre parti più deboli: anzi è manifeslissimo, che i Marmi si fendono, & "
torcono. Sono nelle Pietre pofteme, & saccate di materia putrida, la quaL' ma"

te-

I
loading ...