Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo   [Übers.]
Della architettura, della pittura e della statua — Bologna, 1782

Seite: 164a
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1782/0222
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
ii?4

DELLA ARCHITETTURA



sio del corpo , coli ancora in uno edilìtio, & massimo in un Tempio si J,an
a conformare , & a corrispondere tutte le parti del corpo , talmente , che e||°
si corrispondino, che presa una di qual si voglia di efse, tutte l'altre parti con
erti si pollino misurare commodamenre. In quelto modo truovo che la matmj0
parte de buoni Architettori antichi si alzarono con l'altezza de la pianta in
Tempio secondo la larghezza di elso Tempio : Percioche e' divisone la lar»hsz.
za in sei parti, una de le quali poi ne allignarono a 1' altezza de la pianta
o del rilievamento da terra. Et alcuni furono che ne Tempii maggiori voltano
che ella si alzall'e per la settima parte, & ne grandissimi per la nona. 1] por,
tico di iua natura è fatto d'un lolo continovato muro, fi da gli altri lati con
i vani aperti, concede di sé largo passaggio. Et perciò bisogna considerare di
che sorte di vani tu ti voi servire , percioche egli ci è una sorte di vani di co-
lonnati , dove le colonne si mettono alquanto più dittanti, & alquanto più lar.
glie, & un'altra dove le si mettono più vicine, & più serrate 1'una con l'ai,
tra . In qual s' è 1' una di quelle sorti sono alcuni difetti. Percioche ne colon-
nati più radi, rispetto a gran vani sé tu vi vuoi mettere un' architrave e' t
spezza nel mezo, & sé tu vi vuoi fare un arco, non si accommoda cosi facil-
mente sopra le colonne, ma ne colonnati più folti, & più spessi s'impedirono
le vie, le vedute, & i lumi, & perciò si è ritrovato uno altro certo modo
infra quelli mezano, che si chiama eccellente, che provede a difetti di quelli,
serve a la commodità , & è più che gli altri lodato . Et polliamo di quelle
tre sorti rimaner s.itisfatti, ma la induilria de gli Architettori & de Maellri
medelimament? ne ha aggiunte due altre sorti, de le quali io in quello modo
ne giudico. Forsè che mancandoli quantità di colonne per la larghezza de la
pianta si discoltarono da quella ottima mediocrità, & imitarono i vani più lar-
ghi , & quando per aventura havevano abbondantia di colonne , parve loro di
metterle più folte che quella altra volta, si che cinque sono le maniere deli
intervalli fra colonna, & colonna , i ciuali chiameremo in quello modo rado,
speilo, eccellente, men rado più spesso : oltra di quello credo ancora ch'egli
accadesTe che per non havere elsi Maellri in alcuni luoghi commodità di lun-
ghezza di Pietre fussino forzati a fare le colonne più corte, & conoseiuto che
quella loro opera cosi incominciata , non haveva del gratioso , fecciono lotto
dette colonne muricciuoli per havere quella altezza de 1' opera che fuile con-
decente. Percioche da la consideratione, & dal riguardare de le fabbriche ha-
vevano ritrovato che le colonne ne portici non hanno grana sé elle non sono
siate fatte con proportionata milura di grossezza , & di altezza : & inlegnano
in quello modo quel che bisogni per far quello : I vani sra le colonne vo-
gliono edere in caffo, & le colonne non le por mai sé non pari, quel vano
che ha a corrispondere a la porta , fallo alquanto più largo che gli altri, dove
i vani hanno a ellere minori, mettivi colonne più lottili , ne vani più larghi lerviti
de le più grolle . Et però andrai moderando le grollezze de le colonne, <»
gli intervalli, & gli intervalli da le grollezze in quella maniera malTimo. Per-
ciò né colonnati spessi, fa che i vani fra 1' una colonna , & 1' altra non lìano
più stretri che una volta, & mezo per la grolTezza de la colonna, ne colon-
nati radi non sieno più che tre grolsezze , & tre ottavi de la tua colonna.
Ne colonnati eccellenti due grolsezze, & un quarto, & ne li più spessi due,
nel manco radi tre. Ma que'vani, che saranno infra l'una colonna, & l'altra
nel mezo de loro ordini , faccinsi alquanto più larghi che gli altri, cioè più
il quarto, che sosi ne insegnano loro. Ma noi riabbiamo conoseiuto da le n"'
sure de gli edilìcii antichi , che quelli cosi fatti vani del mezo, non sono fati
polli da ogni banda con quelle regole. Percioche ne colonnati radi neiluno
de buon Maellri gli fece mai il quarto più larghi, anzi la maggior parte g"
fecciono per la duodecima parte più, con lavio consiglio invero, accioche un
dishonello architrave, non si reggendo da per sé per ia sua lunghezza non

spez-
loading ...