Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: XII
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0012
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
XII

,quei, ne'quali pili che di memoria vi è bisogno di giudizio, e di me-
ditazione .

Quindi nella sua età di 24. anni tutto si rivolse all' acquisto
delle scienze filosofiche e matematiche, ed allo stndio delle bel-
le, arti ; e le amene lettere, nelle quali egli con tanta fatica era
■divenuto uno de' primi del suo tempo più non gli servirono in_j
.appretto che a condire, e rendere più. amabile la filosofia. Una
conversazione letteraria teneva!! allora in Firenze d' ordine , ed
alla presenza del gran Lorenzo de' Medici, ove comparivano a
gara a far morirà di sé i più insigni letterati di quella nuova Ate-
ne , che quel nuovo Pericle sapea. sì grandemente onorare , ed
incoraggire. Il Landino fattoli segretario di questa letteraria adu-
nanza , formò delle principali cose ivi dette e trattate le suej
Qucflìom Carnaidolefì, cosi dette dalla selva de'Camaldoli,...ove
tenevasi quell'adunanza.'Da lui adunque sappiamo, che l'Alber-
ti su uno de' primari ornamenti di questa letteraria Accademia,
e che secondando il nuovo innesto , che avea fatto in sé delle
Jjelle lettere colla filosofia egli vi fece, fra gli altri, molti discor*
si, 1'argomento,de'quali fu di far conoscere quanto gran silo-
,sofo Virgilio nella sua Eneide.siasi dimostrato. Il Landino mede?
simo ci ha consermata in parte la sostanza di questi discorsi Vir-
giliani dell' Alberti conchiudendo : Hac funt, qua de planimi
longeque excellentìorìbus, qiiis Leo Haptifta Albertus memoriter ,
àlluci de, ac copio fé in tantorum -virorum conferii di/putamt, rne-
mìnijj'e volai .

Ma non è già ora il nostro proposito di diffonderci nel ri-
cordare , e descrivere tutti i periodi della vita letteraria del no-
firo Alberti, e di tutta tessere la storia delle varie opere, che_>
quali sopra di tutti i rami dello scibile ei ci lasciò parte mano-
scritte , e parte pubblicate colle stampe. Chiunque sarà curiosò
di leggere un Affatto catalogo , potrà trovarlo esattissimo nel pri-
mo volume degli fcrittori ilalia?ù del celebre Sig. Conte Maz-
■ ;.. zucchel-
loading ...