Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: XIX
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0019
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
xir

uomini Cuoi pari, che tutti i loro anni, e tutte le loro cure impiega-
no nel coltivare e promuovere le scienze e le arti alla società più
vantaggiose. Il nostro Alberti ottenne almeno quanto da un mortale
può sperarsi quaggiù , cioè di menare una vita quieta , onorata,
e baitantemente lunga, benché non si sappia precisamente l'an-
no della sua morte. Egli fu ecclesiastico , poiché nel 1447. si
trova Canonico della Metropolitana di Firenze, e nelle volto
della Gallerìa Medicea è rappresentato in abito e tonsura clern
cale. Egli mostrossi sempre, secondo che ci arietta il Va sari, che
il conobbe, di civilissimi e lodevoli costumi, amicò de' virtuo-
si , liberale e cortese con ognuno, e visse onoratamente, e da
gentiluomo corri' era, tutto il tempo di sua vita .

AVVI-
loading ...