Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 62
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0088
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
LIBRO SECONDO

tno, che i nostti legnaiuoli sotterrano i legni nell'acqua e nel fan-
go , e massime quelli che vogliono che si lavorino al tomo , per
trenta giorni ; perchè pensano , che seccandosi più pretto, sieno
più facili a farne ogni cosa . Vi sono alcuni che affermano che_>
a qualunque legno tu vuoi, accade che sé tu lo sotterrerai men-
tre sarà ancor verde, durerà eterno; ma serbato o ne' boschi ,
o sotterrato , o impiastrato, i savj son tutti di parere, che non_>
si debba toccare sé non pattati i tre meli . Bisogna che il legna-.
me si assodi e pigli quasi una certa maturità di fermezza , iu-
1 nanzi che si metta in opera . Poi che tu avrai così preparati i
legnami, Catone comanda che non li cavi fuori, sé non a luna_>
scema e dopo mezzodì , e della luna scema condanna li quattro
giorni dopo la quintadecima, e ne avvertisce inoltre che non si
cavino fuori mentre tira odio , e quando pure si tireranno fuori,
non si tirino per la rugiada, né si piallino o seghino, che sieno
rugiadosi o freddi, ma secchi per ogni contò .

CAPO VI.

■Quali, legnami fistio piti comodi alle fabbriche , quale sia la loro

natura , la loro utilità, come si debbano mettere in ufo , ed a

qual parte dell' edificio ciascuno sia più atto .

TEofrasto pensa che i legnami non sieno ben secchi da farne
tavole, e massime per porte innanzi a tre anni. Alle ope-
re degli edificj filmarono comodissimi il cerro , la quercia , laj
rovere, l'ischia , 1' albuccio , il tiglio , il salicone , 1' ontano,
il frassino , il pino, il cipressb , l'ulivo salvatico e domestico,
il castagno, il larice, il busso, il cedro, e l'ebano ancora, ed
altresì la vite; ma tutti quefli hanno varia natura, epperò si deg-
giono accomodare a var; usi. Alcuni sono più degli altri atti a_>
ilare allo scoperto ; alcuni si mantengono più al coperto ; altri si

fanno
loading ...