Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 81
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0107
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
DELLA MATERIA 81

*t............ '"■................. '"•xa

non Iascia mai cuocere i sallì, che gli sono intorno abbastanza.
Né vogliono ancora le pietre che tengano di terra, perchè la_>.
calcina poi non riesce schietta . Gli architetti antichi lodano
grandemente la calcina , che si fa di pietra molto dura e molto
serrata, e massìme bianca , e penlano che quella non sia scomo-
da a tutti gli altri usi , e nel fare le volte ancora fbrtisìima .
In secondo luogo lodano quella calcina che si fa di pietra , laj
quale, senza edere leggiera e fradicia è pili spugnosa; e pensano
che quella per gì' intonachi fìa la migliore e più trattabile delle
altre, e che renda le opere più splendide . Ho veduto in Fran-
cia, che gli architetti non usano altra calcina che quella che si
fa di srombole raccolte da'siumi , nericcie e molto, dure , che
tu diretti che fbssero selci ; e nientedimeno egli è certo che
essa si nelle opere di pietra, che in quelle di mattoni ha mante-
nuto gran tempo eccellente fermezza. Trovo presso Plinio, che
la calcina .che si fa delle pietre da far macine è molto comoda.»
ad ogni cosa . Io però so per esperienza, che di quella pietra
da macine , che pare che fìa macchiata di gocciole di sale, per
essere più rozza ed inoltre più arida, non succede queflo, e rie-
sce solo quella che non è macchiata di sale, eh' è più serrata, e
che quando si lavora con ferro fa la polvere più lottile . Ma sia
la pietra come si voglia, quella di cava sarà molto più utile per
fare calcina, che quella che si raccoglie; e migliore sarà quella
che si caverà di cava ombrosa ed umida, che quella the si ca-
verà di una che sia arida ; e più trattabile di pietra bianca^
che di nericcia . In Francia presso alle regioni marittime degli
Edui, per careslia di pietra fanno la calcina diottriche e di con-
chiglie .

E' ancora il gesso una sorta di calcina, che si fa ancor esso
di pietre cotte , ancorché dicano che in Cipro ed in Tebe, il
gessb si eslragga dalle cave cotto dal sole nella supersicie dellaj
terra. Ma ogni pietra di cui si fa gesTo è disferente da quella con

O 2 , «li
loading ...