Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 98
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0124
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
98 LIBRO T E R Z O

CAPO III.

Che le forti de' luoghi fon "varie, epperò non fi dee prcjlar sedcJ
coù alla prima a verna luogo , fé prima tu non ili avrai ca-
vate o fogne , o cìslernc , o pozzi , e che ne' luoghi paludosi
debbonfi conficcare pertiche e pali abbronziti, e capovolti con
mazzi leggieri, ma con colpì fpejft e continuati , fino a tanto
che fieno tutti consitti .

DIversamente adunque avrai ad operare ne! fare i fondamen-
ti , secondo la diversità de' luoghi, de' quali alcuno ne è
rilevato, alcuno basso ed alcuno mezzano fra quelli, come sono
le {piaggia . Un altro ancora sarà secco e arido, come il più
delle volte sono i gioghi e le cime de' monti, alcun altro sarà
tutto umido e pregno, come i vicini al mare e agli (lagni, o
quelli che son polli fra le valli. Un altro è pollo in modo che
non è secco del tutto , né sempre (la bagnato , come di loro
natura sono i pendij sopra i quali le acque non li fermano e non
vi si corrompono, ma cadendo scolano all' ingiù. In nesssun luo-
go però è da sidarli così subito trovato il sodo, che riculì il fer-
ro , perchè quello potrebbe esser in una pianura, ed esser debo-
le , onde ne seguirebbe poi gran danno e rovina di tutta l'ope-
ra . Io ho veduto una torre presso a Meliri callello de' Venezia-
ni , la quale dopo qualche anno che essa fu fatta , forato per il
suo peso il terreno, sopra del quale era posta, e ch'era assai sot-
tile e debole, come dimolirò jl fatto, si sotterrò sino quali alle
merlature . Perlochè si debbono biasimare coloro , i quali poi-
ché la natura non ha dato loro, o porto satto un Affatto pancone
saldo e ballante a reggere gli edisicj, avendo trovata alcuna con-,
gerie di antiche rovine, non la ricercano sotto diligentemente,
quale e quanta essa sia, ma alzano sopra di essa inconsideratamen-
te altissìme muraglie , e per avidità di (pender meno, gittano via

e per-
loading ...