Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 108
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0134
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
e la piti collante di tutte 1' altre . La muraglia reticolata è quel-
la, nella quale le pietre riquadrate, o vuoi mezzane o più pre-
Ilo minute, si pongono non a giacere sopra un lato , ma stando
sopra un canto, espongono la fronte, secondo il regolo e il piom-
bo . La muraglia hi/erta è quella, nella quale le pietre rozze si
congiungono in modo, che qualsisìa de' lati per quanto possa col-
la sua faccia si accolli il più che può a' Iati delle altre pietre ,
che gli sono accanto ; quelli liffatti accostamenti di pietre usiamo
noi nel Jastricare delle strade, ma quelle maniere si debbono in
var; luoghi usare diversamente.

Al primo ricinto tirato a piano sopra il terreno, non fare-
mo le cortecce sé non di pietre riquadrate molto grandi e mol-
to dure ; perocché avendo ad essere la muraglia quanto più si
può intera e salda , in tutto il muro non è luogo alcuno dove
bìsqgni maggiore saldezza o maggiore riabilita che in quella par-
te. Anzi sé tu potrai avere una sola pietra, la formerai con essa»
o veramente con quel numero di pietre , che Ila più che si può
vicino alla integrità e perpetuità d'una sola pietra . Come si. ma-
neggino o muovano le pietre grandi, srettandoli ciò alle manie-
re degli ornamenti , ne tratteremo a suo luogo . Tira, dice Ca-
tone, la muraglia di pietra dura e calcina, sino a tanto che 1' edi-
ficio esca fuori del terreno un piede, e 1' altra parte della mu-
raglia non ti vieto di farla anche di mattoni crudi. E' manifetlo
che egli disse ciò , perchè le gocciole dell'acque piovane , che
cadono da' tetti corrodono quella parte della muraglia . Infat-
ti riesaminando noi gli edisicj degli antichi , veggiamo che
le parti da basso degli edisic; ben fatti , .furori sempre formate di
durissime pietre; ed ancora presso di quelle nazioni, che meno
hanno paura delle ingiurie delle piogge, cioè in Egitto , ove usa-
yasi di fare le basi sotto le piramidi di pietre nere durissime, siamo
forzati a ricercare la cosa più minutamente . Imperocché, sicco-
me avviene del ferro, del bronzo e di limili altri metalli , che

sé si
loading ...