Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 125
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0151
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
DELLE OPERE: US

o- --------------- ................*.....'....."—°"~~«

dicemmo , che quefle sieno colonne poste per traverso . Le travi
adunque saranno in cambio di odami, che sé fosse lecito di non
avere rispetto alla spesa , chi non desidererebbe avere la mura-
glia,. per così dire , tutta, di odami', e saldissima , cioè com-
porta e fortisicata con continuate colonne , e congiunte travi 1
Ma noi andiam dietro alla poca spefa , pensando che sia super-
siuo tutto quello, che, serbata la riabilita dell'edificio, si possa le-
var via, e per quello si lasciano tra trave e trave alcuni inter-
valli . Quindi si mettono legni da trave a trave, e vi si aggiun-
gono riquadramenti, ed altre cose limili , le quali sono come le-
gamenti . Finalmente sopra queste cose si adattano e congiungo-
no assi e tavole maggiori, che saranno in cambio di sinimenti .
Per la medesima ragione diremo , che il pavimento e i tegoli
sieno la corteccia di fuori ; ed il cielo del tetto o palco che ci
fla sopra il capo, non negheremo che sia la corteccia di dentro .
Stando adunque così la cosa, andiamo inveiligandò ciò che s'appar-
tenga a qualunque di queste parti ^acciocché conosciuto quello, più
facilmente sappiamo ancora quali cose si convengano alle coper-
ture di pietra .

Di queste cose adunque discorreremo brevissimamente . Ma
faccia al nostro proposito il dire che io non lodo gli architetti di
quefti tempi, che per fare i palchi lasciano negli odami delle mura
larghissime buche, ne'quali poi abbiano , sinite che sieno le mura,
a mettere le teste delle travi. Il muro diventa così più debole, d'edi-
ficio ne diviene mal sicuro dal fuoco , per eder in que' luoghi
aperte le vie al medesimo da penetrare fàcilmente nell' altre dan-
ze . Per la qual cosa mi piacciono coloro fra gli antichi , cho
usarono mettere nelle mura fermissime mensole di pietra , sopra.»
le quali , come ho detto , posavano le tede delle travi . Che le
tu vorrai colle travi incatenare le mura , non ti mancheranno
spranghe, e catene di bronzo e tacche che escano sopra le men^
iole , le quali a limili cose tiserei comodamente . La trave devo

edere
loading ...