Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 127
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0153
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
DELLE OPERE' ,2?

chiuso s'insradici . Per Ietto delle travi, difendivi sotto, o Iaj
felce erba molto arida, o carbone, o piuttosto morchia coi suoi
nocciuoli .

Ma sé gli alberi saranno in modo, corti , che tu non possa_>
d'un solo tronco fare una trave d'un pezzo, ne commetterai in-
terne più d' una , talmente che abbiano in loro maggior forza,
cioè che la linea di sopra dell' annestata trave non possa per ag-
gravamento di peso'mai diventare minore, e per 1' opposto la.,
lìnea di lotto non possa diventare più lunga , ma stia quali, co-
me una corda con nervoso legamento a fermar gli adattati tron-
chi , che si spingono colle tede 1' uno contro l'altro .

Le piane poi , e tutto il redo del legname sarà lodato ed
approvato dalla sincerità, e dalla saldezza delle travi . Non pen-
sano , che le assi di legnami troppo, serrati sieno comode; per-
ciocché quando cominceranno a torcerti, getteranno via i chio-
di . Le assi rottili, e massirrre nelle impalcature , che hanno a_,
stare allo scoperto , vogliono che si consicchino con chiodi dop-
pi , eoi quali fi fermino i canti , i mezzi e i lati loro . Voglio^-
no che i chiodi, che hanno a reggere peli per traverso , si faccia-
no assai grossi ; non biasimano gli altri sé saranno sottili , ma li
vogliono più lunghi, e col capo più largo . I chiodi di bronzo
allo scoperto ed al? umido durano grandissimo tempo ; que' di
ferro nelle opere al coperto ed all' asciutto , trovo che hanno più
nervo. Ove vi sia il 'cortame, si sono dilettati di fermare le im-
palcature con perni di legno .

Tutte quelle cose che noi abbiam dette delle impalcatura
di legname , si debbono ancora osservare nelle travi di pietra .
Imperocché quelle vene e que' difetti, che sono per traverso, si
debbono lasciare (tare per l'uso delle travi da fare le colon-
ne ; o sé saranno difetti non molto grandi e leggieri, i lati della
pietra, ne' quali appariranno , quando si metteranno in opera , si
rivolteranno all'insù. Le vene che vanno per lungo , in qualsivo-

V glia

TAV. II.

rio. 4.
loading ...