Alberti, Leon Battista  ; Bartoli, Cosimo [Übers.]
I Dieci Libri Di Architettura — Rom, 1784

Seite: 134
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/alberti1784/0160
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
,j4 LIBRO TERZO

di mattoni cotti . Li facevano il più delie volte lunghi di due
piedi, e ci avvertono che si finiscano i ripieni delle volte di pie-
tre Ieggierissime , acciocché non sieno le mura per quello dal
troppo gran peso affaticate . Io nientedimeno ho considerato, che
alcuni costumarono di non tirare sempre odami saldissimi dappertut-
to ; ma in cambio di ossa avervi messi or qua or là mattoni colle
tede congiunti l'uno all'altro a pettine, come sé alcuno colle dita
della mano delira stringessè prendendo le dita della sinistra ; o
usarono di riempire gl'interstizj di pezzami ragunaticci, e mas-.
sirné di tufi ; la qual sorta di pietra è secondo il dire di tutti,
per fare le volte la più comoda .

Ma a voler fare, o archi o volte abbiamo bisogno di armar-
le . Le armature sono certe centine fatte così alla rozza, comò,
per breve tempo di assi , sopra delle quali si pongono per pel-
le > o scorza graticci, o canne, o limili altre cose vili per reg-
gere 1' ammassamento della volta , tanto che abbia fatta la presa .
Nientedimeno fra le volte ve ne è una, la quale sola non ha bi-
sogno d'armatura, e quella è la cupola perfetta, quando essa non
è fatta solamente di archi , ma ancora di cornici. E chi po-
trà dire o pensare quanto quelli archi, che sono innumera-
bili , e che si accollano 1' uno all' altro e s'intersecano ad angoli
pari e non pari, quanto dico sieno comodi ? Di maniera che in_,
qualsivoglia luogo di tutta la volta, che tu metterai una qualche pie-
tra o mattone , tu conoscerai di avervi messò un serraglio di più
archi e di più cornici insieme ; e chi murerà 1' una cornice sOf
pra l'altra, o un arco sopra l'altro , quando bene volesse l'ope-
ra rovinare, donde comincerà essa a farlo, andando massimamente
tutte le pietre colle loro linee ad un centro , con eguali forze e
aggravamento . Della riabilita di quella volta, certi fra gli anti-
chi sé ne fidarono tanto che essi mirerò solamente cornici sem-
plici di mattoni in alcuni determinati piedi , e finirono il.refio
della volta di pezzami, pollivi senza ordine . Ma io lodo molto

più
loading ...